Christian De Sica contro i botti di Capodanno: "Un petardo mi ha causato un distacco della retina"

Insieme a Massimo Boldi l'attore è testimonial 2018 della campagna lanciata dalla Polizia di Stato: le sue parole nel video promosso sui social

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

"Non ho perso l'occhio, ma ho dovuto subire nove interventi perché un petardo mi ha causato un distacco della retina": Christian De Sica mette in guardia sull'uso corretto e consapevole dei fuochi d'artificio in vista dei festeggiamenti di Capodanno, raccontando quanto gli è accaduto in passato proprio a causa di un petardo.

L’attore lo ha raccontato ai microfoni del giornalista Leonardo Metalli in occasione della campagna di sensibilizzazione della Polizia di Stato promossa con l’hashtag #festeggiainsicurezza.

“Si avvicina l'ultima notte del 2018. Come suggeriscono Christian De Sica e Massimo Boldi divertiamoci senza correre rischi. Ascoltate i loro consigli, perché di sano divertimento se ne intendono proprio”, si legge in calce al video della Polizia di Stato diffuso sui social.

Anche quest´anno la Polizia di Stato è fortemente impegnata nella campagna d´informazione e sensibilizzazione sull´uso corretto e consapevole dei fuochi artificiali, con 4 testimonial d´eccezione: Lillo & Greg e la ritrovata coppia Boldi De Sica.

Gli attori, con il loro modo ironico, nei tre spot presenti sulle piattaforme social della Polizia di Stato, mandano un messaggio forte contro l´utilizzo dei fuochi illegali che può provocare anche gravi danni fisici.  Negli ultimi 5 anni, anche grazie alle campagne della Polizia di Stato sui "botti", non si sono registrati decessi durante la notte di Capodanno. Vi è stato tuttavia un incremento del numero dei feriti, soprattutto a causa di armi da fuoco, durante i festeggiamenti del Capodanno scorso. Da 6 del 2017 sono passati ad 11 nel 2018. 

E' tra i minori che si registra un implemento del dato complessivo dei ferimenti: 50 rispetto ai 48 dell´anno precedente. Ancora una volta gli episodi più gravi devono essere ricondotti all´uso sconsiderato di prodotti pirotecnici illegali nonché all´uso improprio di armi da fuoco.
 

Nei giorni che precedono le festività e i festeggiamenti di fine anno le Forze dell' Ordine sono impegnate a controllare e a sequestrare il materiale pericoloso e non conforme alla normativa vigente.

Potrebbe Interessarti

  • Un toro e una mucca si accoppiano in mezzo al traffico di Roma

  • Taxi, la denuncia dei sindacati: "Noleggiatore aggredisce tassista e pubblica video in rete"

  • VIDEO | Ucciso da un albanese al volante, la mamma di Davide: "Voglio giustizia, ma non avrete il mio odio"

  • "Il mio locale è plastic free, ma Ama non apprezza. Così torno alla plastica per far quadrare i conti"

Torna su
RomaToday è in caricamento