Capodanno 2016: in 150mila al concertone blindato al Circo Massimo

Oltre 1000 gli agenti della Questura impegnati nella sicurezza nella Capitale. Migliaia i fedeli presenti al Te Deum a San Pietro

Il concerto al Circo Massimo (foto twitter @mic_mgl)

Un concertone di Capodanno blindato. Il primo con la paura del terrorismo in allerta rossa. Nonostante ciò sono state 150 mila circa le persone che hanno affollato l’area del Circo Massimo in questa notte di San Silvestro. Ad augurare un buon 2016 a romani e non il concerto di Edoardo Bennato e dei Negramaro. Uno spettacolo a rischio, in relazione al quale le autorità non hanno lasciato nulla al caso, compresi i controlli con i metaldetector.

FERITI DAI BOTTI - Una notte di festa, dove non si sono registrate criticità, con un bollettino dei feriti dai ‘botti’ di fine anno in calo rispetto agli altri anni ma comunque considerevole, con 16 feriti di cui due gravi.

CONCERTONE AL CIRCO MASSIMO - Sono infatti stati oltre 1000 gli uomini impegnati sul territorio della capitale per garantire la sicurezza dei partecipanti, sia alle cerimonie religiose che alle celebrazioni di fine anno, le quali si sono svolte al Circo Massimo ed in altre località della capitale anche periferiche. Grande partecipazione di persone di tutte le età al ‘concertone’ del Circo Massimo, dove si sono alternati nella piazza, fans della musica anni '70 e '80 di Bennato e quella più attuale dei Negramaro.

CONTROLLI AI VARCHI - C’è stata una continua sostituzione di pubblico nell’area che ha sottoposto le forze dell’ordine a un particolare impegno per attuare gli annunciati controlli ai varchi di accesso al concerto. Notevole anche l’afflusso nei teatri e all’interno dei locali romani, dove si è festeggiato l’arrivo del nuovo anno con il costante controllo delle forze dell’ordine attuato nella capitale.

TE DEUM A SAN PIETRO - Positivo comunque il bilancio finale delle attività di sicurezza che si sono svolte regolarmente grazie alla collaborazione delle persone che hanno mostrato di comprendere come i controlli rappresentino un valore aggiunto per aiutare la gente a superare i timori legati al difficile contesto internazionale. Diverse decine di migliaia hanno partecipato al tradizionale Te Deum preseduto dal Santo Padre a Piazza San Pietro.

BOTTI DI CAPODANNO - Per quanto concerne i ‘botti’ di capodanno illegali, quasi due tonnellate di fuochi pirotecnici sono stati sequestrati dalla polizia nella provincia di Roma e 25 persone sono state denunciate per attività illegali connesse alla fabbricazione di materiale pirotecnico. 

PRIMO DELL’ANNO - Non solo concerti notturni, brindisi e movida in piazza. Anche per il primo giorno dell'anno Roma regala occasioni di festa. Una passeggiata ai Fori Imperiali, pedonali fino alla Befana, Tissot e gli impressionisti in mostra al Chiostro del Bramante e al Vittoriano, il musical Sister Act al teatro Brancaccio. E ancora la magia del Circo Magnifico Acquatico e le note sinfoniche dell'orchestra di Palestrina.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Strisce blu a cinque Stelle: fino a 3 euro in centro, un euro e cinquanta nell'anello ferroviario

  • Politica

    Concordato Atac, dalla Procura arriva parere favorevole

  • Incidenti stradali

    Cassia bis: si getta dal ponte e finisce su furgone in corsa, morta una donna

  • Cronaca

    Dopo un weekend di allarmi trovata busta con esplosivo, evacuati banca e bar

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sulla Pontina: scooterista investito da tir, morto 60enne

  • Tragedia sulla via del Mare: auto si scontra con moto e si ribalta, un morto ed tre feriti gravi

  • Mezza Maratona di Roma: 21 chilometri in notturna, sabato con strade chiuse e bus deviati

  • Cassia bis: si getta dal ponte e finisce su furgone in corsa, morta una donna

  • Ostia: Noemi Carrozza muore in incidente stradale, nuoto italiano sotto choc. Addio a stella del sincro

  • Immersione fatale per un noto chirurgo ortopedico: morto Fabio Lodispoto, operava alla Mater Dei

Torna su
RomaToday è in caricamento