Percorsi Musicali a Villa Giulia

Percorsi Musicali a Villa Giulia è una rassegna di 7 concerti (tutti alle ore 21)  che si terranno nel Ninfeo di villa Giulia dal 25 luglio al 13 agosto 2014. La programmazione artistica è pensata per rispondere ai gusti e agli interessi più diversi, superando le distinzioni tra la “classica e l’altra musica e alternando Vivaldi, Beethoven e Ciaokovskij alla musica da film, al tango e alla taranta, senza mai perdere di vista le cose che veramente contano in un concerto, il valore della musica e la qualità delle esecuzioni.

Il 25 luglio i Carmina Burana di Carl Orff , uno dei pochi classici del Novecento che siano riusciti ad arrivare al grande pubblico e ad ottenere una popolarità che non accenna a diminuire, diretti da Marcello Rota, uno dei direttori italiani dalla più intensa carriera internazionale.

Per il concerto del  26 luglio, interamente dedicato a Nino Rota, all’Orchestra Roma Sinfonietta diretta ancora da Marcello Rota si uniscono le DIV4S, un gruppo di 4 soprani italiani che vantano un prestigiosa e continuativa collaborazione con Andrea Bocelli.

Il 30 luglio il popolarissimo Concerto n. 1 per pianoforte e orchestra di Ciajkovskij, pezzo tanto virtuosistico quanto appassionato, è affidato alle dita e al cuore del giovane pianista spagnolo Josu de Solaun, vincitore del premio Helen Cohn, del Concorso Internazionale José Iturbi nel 2006 e dell'European Union Piano Competition nel 2009, che gli hanno aperto la strada per una brillante carriera solistica, che l'ha già portato in molte delle principali sale da concerto d'Europa, America ed estremo oriente. L’Orchestra Roma Sinfonietta, diretta dalla celebre bacchetta di Bruno Aprea, eseguirà inoltre la Sinfonia n.  7 di Beethoven.

L'antologia di Gershwin diretta il 6 agosto da Antonio Di Pofi con l’Orchestra Roma Sinfonietta è un'occasione da non perdere per sentire Gianluca Littera, straordinario virtuoso dell'armonica, uno dei pochissimi solisti di questo strumento ad avere una carriera internazionale. Antonio Di Pofi inizierà con un ampio medley di musiche di Gershwin che furono riutilizzate come colonne di pellicole hollywoodiane e proseguirà con colonne sonore composte da lui stesso per La stazione di Rubini e Chiedi la luna di Piccioni, da Fiorenzo Carpi per Pinocchio di Comencini e da Nicola Piovani per La vita è bella di Benigni e Il Marchese del Grillo di Monicelli

Kalàscima, un gruppo salentino che in quattordici anni di attività si è conquistato una meritata fama, è il protagonista dell'imperdibile appuntamento del 7 agosto, intitolato "L'altra notte della taranta": questa musica tipica della Puglia e in particolare del Salento, che fino a non molto tempo fa sembrava condannata all'estinzione, ha oggi raggiunto una diffusione straordinaria e conquista sempre nuovi appassionati.

Vincenzo Bolognese nella duplice veste di violino solista e "maestro concertatore", come si faceva un tempo, sarà il protagonista di un concerto che si potrebbe intitolare "Le otto stagioni", ovvero le celebri Quattro Stagioni di Vivaldi e le quattro Estaciones porteñas di Piazzolla il 12 agosto

Il 13 agosto il premio Oscar del 1996 Luis Bacalov di dividerà tra le proprie colonne sonore e il tango e sarà affiancato dall’Orchestra Roma Sinfonietta e da Gianni Iorio, che ha al suo attivo una brillante attività concertistica nei teatri, jazz club e festival più prestigiosi d’Europa. Il compositore e direttore argentino e il virtuoso italiano di bandoneon si ritrovano spesso per suonare il tango, con una spiccata preferenza per Gardel, Villoldo e Piazzolla, i tre autori fondamentali per questa musica appassionata e sensuale, partita quasi cent'anni fa dall'Argentina alla conquista del mondo.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Giudizio Universale. Viaggio straordinario nei segreti della Cappella Sistina

    • dal 15 marzo 2018 al 31 dicembre 2019
    • Auditorium Conciliazione
  • Frida Kahlo "Il caos dentro", la mostra-evento a Roma

    • dal 12 ottobre 2019 al 29 marzo 2020
    • SET - Spazio Eventi Tirso
  • "Io vado al Museo", ingressi gratuiti alle Terme di Caracalla

    • Gratis
    • dal 22 marzo al 17 dicembre 2019
    • Terme di Caracalla
  • Impressionisti segreti, la mostra a Roma

    • dal 6 ottobre 2019 al 8 marzo 2020
    • Palazzo Bonaparte
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    RomaToday è in caricamento