Beauty Trends talk con Diego Dalla Palma

IQOS, il prodotto smoke – free ultimo ritrovato della tecnologia di Philip Morris International, presenta giovedì 16 maggio 2019 presso l’IQOS Embassy di Roma, il talk Beauty Trends, con protagonista Diego Dalla Palma, tra i più famosi make – up artist italiani, che metterà a disposizione del pubblico la sua esperienza e profonda conoscenza del mondo della bellezza.

Tema dell’incontro è l’evoluzione del make – up dagli anni ‘80 fino ad oggi: il suo valore culturale e sociale, la capacità di dettare nuovi trend, l’influenza esercitata sui consumi quotidiani fino l’avvento di nuove soluzioni sempre più green ed eco – friendly.

Un’occasione per parlare di tendenze e di novità in campo cosmetico, ma soprattutto un momento di riflessione su come il benessere fisico e la qualità della vita possano essere compromesse quotidianamente da stili di vita scorretti.

“Il motivo che mi ha spinto ad accogliere l’invito di IQOS è la convinzione che anche nel mondo della cosmetica l’innovazione sia un tema importante e naturalmente condiviso. Innovare significa accettare la sfida di cambiare e la mia esperienza professionale mi ha portato spesso di fronte alla scelta di nuovi prodotti, a cambiamenti dettati dai beauty trend, all’evoluzione delle tecniche adottate per rendere le donne sempre più belle”, afferma Diego Dalla Palma. 

Dall’invecchiamento della pelle alle macchie sui denti: tra i danni causati dal fumo anche quelli di natura estetica. Partendo dal mero cattivo odore, che può diminuire la gradevolezza della presenza in pubblico, esistono infatti anche altri segnali ben visibili dei danni prodotti dal fumo, come la perdita della lucentezza della pelle o l’ingiallimento di dita e denti, che possono penalizzare l’estetica di una persona. In Italia il fumo interessa più di 11 milioni di persone, poco meno la metà delle quali donne.

Presente alla serata anche il Dr. Andrea Chiantini, odontoiatra e master di medicina estetica presso la clinica absolute Health di Roma. “Nella mia Professione ogni giorno mi confronto con pazienti che hanno problemi generati dal fumo di sigaretta e presentano macchie sui denti indotte principalmente dalla combustione della sigaretta che incide significativamente sull’aspetto del sorriso” afferma il dott. Chiantini. “Purtroppo il fumatore di sigaretta è subito riconoscibile, la cura della sua igiene orale ed estetica è spesso difficile ”.
Uno studio condotto in laboratorio pubblicato nel dicembre 20181, ha confrontato gli effetti del fumo di sigaretta rispetto all’aerosol dei prodotti a riscaldamento del tabacco dimostrando come i denti umani e le resine dentali più utilizzate, esposti all’aerosol di IQOS per 3 settimane, presentino significativamente meno macchie rispetto ai denti esposti ad una sigaretta tradizionale. 

Secondo lo studio dunque, ridurre o eliminare i depositi derivanti dalla combustione del tabacco potrebbe ridurre al minimo l’impatto di questi prodotti sulla discolorazione dei denti. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Al via "Europa in circolo 2019", incontri con scrittori europei contemporanei

    • Gratis
    • dal 20 marzo 2019 al 22 gennaio 2020
    • Biblioteca Europa
  • C'era due volte, Letture dalle opere di Gianni Rodari

    • solo domani
    • 26 maggio 2019
    • Palazzo Merulana
  • Rescue bassotti: l’Associazione Cuor di Pelo fa tappa a Roma

    • solo oggi
    • Gratis
    • 25 maggio 2019
    • Agriturismo “POGGIO dei CAVALIERI”

I più visti

  • Giudizio Universale. Viaggio straordinario nei segreti della Cappella Sistina

    • dal 15 marzo 2018 al 31 dicembre 2019
    • Auditorium Conciliazione
  • Il Roseto Comunale di Roma: apertura e orari

    • dal 21 aprile al 16 giugno 2019
    • Roseto comunale di Roma
  • La casa delle farfalle torna a Roma

    • dal 23 marzo al 9 giugno 2019
  • Leonardo Da Vinci. La scienza prima della scienza alle Scuderie del Quirinale

    • dal 13 marzo al 30 giugno 2019
    • Scuderie del Quirinale
Torna su
RomaToday è in caricamento