Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

VIDEO | Ecco il nuovo centro Amazon di Roma: oltre cento posti di lavoro nella Tiburtina Valley

La presentazione di stamattina, giovedì 11 maggio, del nuovo stabilimento Amazon di Settecamini, entrato in funzione oggi

 

Il centro di smistamento Amazon di Roma Settecamini è entrato ufficialmente in funzione. Ad annunciarlo è Simona Vargiu, responsabile dello stabilimento DLZ1, in occasione della visita organizzata alla presenza degli assessori capitolini Carlo Cafarotti (allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro) e Luca Montuori, (all'Urbanistica).

La nuova struttura, di circa 9mila metri quadrati, consentirà ad Amazon di incrementare la capacità e la flessibilità della sua logistica, in particolare nella regione Lazio, garantendo consegne più veloci ai clienti e un servizio migliore per le aziende che vendono tramite Amazon. Con un investimento di circa un milione di euro, lo stabilimento DLZ1 sarà operativo unicamente nelle ore notturne, ovvero dal momento in cui arriveranno i camion con la merce acquistata dai clienti sul sito.

Da qui la suddivisione e la preparazione dellle consegne che avverranno l’indomani attraverso furgoni molto più piccoli: “Rappresentiamo il cliente col sorriso - spiega Vargiu -, perché siamo proprio coloro che predispongono la consegna direttamente alle persone. Questo con l’idea di velocizzare il servizio e abbattere anche notevolmente il traffico veicolare in città”. Servirà principalmente la zona di Roma e la provincia del nord est e “creerà nei prossimi anni circa 35 posti di lavoro a tempo indeterminato per operatori di magazzino - continua Vargiu -, mentre i fornitori dei servizi di consegna assumeranno più di 80 autisti a tempo indeterminato, che ritireranno i pacchi dal deposito di smistamento e li consegneranno ai clienti di Amazon nel Lazio”.

“L’apertura del nuovo polo logistico di Amazon rappresenta una bella notizia per la città e soprattutto per i 110 dipendenti che saranno impiegati a tempo indeterminato - dice l’assessore Cafarotti. Il costante dialogo con l’azienda ha favorito l’accelerazione dei processi. Roma ha tutte le carte in regola per attrarre capitali, per avere realtà, come il Tecnopolo Tiburtino, in cui insediare imprese importanti che scelgono di investire qui”.

Potrebbe Interessarti

  • Ultimo e la Poesia per Roma

  • Tor Bella Monaca, parla l'agente accoltellato: "Noi accerchiati nel quartiere. Devo la vita al mio collega"

  • VIDEO | Putin a Roma, la protesta degli ucraini della Capitale: "Assassino, giù le mani dal nostro paese"

  • VIDEO | Incendio al parco: fiamme minacciano le abitazioni. Fumo sul Raccordo Anulare

Torna su
RomaToday è in caricamento