Coronavirus, la "spesa sospesa" si diffonde a Roma: come aiutare chi è in difficoltà

L'iniziativa solidale in aiuto di chi è in serie difficoltà economiche, si sta rapidamente diffondendo in tutta Italia e arriva anche nel Lazio. Cosa fare per aiutare

Foto da Facebook supermercato Hurra' Manziana

Una "spesa sospesa" da lasciare a chi, in questo momento di emergenza Coronavirus, è in serie difficoltà economiche. Questa l'iniziativa solidale che si sta diffondendo in tutta Italia per aiutare in maniera concreta le persone più bisognose. Dal Nord al Sud tanti sono i progetti di colletta alimentare che piccoli e grandi imprese stanno attivando.

"Le giornate difficili che stiamo vivendo - ha detto il presidente della Camera Roberto Fico a questo proposito - vanno affrontate con spirito di comunità. E il nostro Paese lo sta dimostrando fino in fondo. Si moltiplicano in tutte le regioni progetti di solidarietà per aiutare chi si trova in condizioni di maggiore difficoltà. Una di queste è la 'spesa sospesa'. In vari quartieri, città, piccoli comuni in Italia è possibile, quando si va a fare la spesa in questi giorni, decidere di donare alcuni prodotti che saranno poi consegnati ai più bisognosi e alle persone più fragili".

Spesa sospesa a Roma e nel Lazio

E questa modalità di spesa solidale ha raggiunto presto anche Roma e il Lazio. Da Formia a Nettuno, diversi comuni laziali si sono attivati per raccogliere le adesioni dei supermercati disponibili a raccogliere la spesa donata dai clienti che lo vorranno.

A Roma, a lanciare la "spesa sospesa" è, ad esempio, la cucina di Casetta Rossa alla GarbatellaVitinia lascia un progetto solidale per portare la spesa a casa di chi è in maggiore difficoltà e sta raccogliendo adesioni e offerte con tanto di bussolotto sistemato in un tabaccaio della zona. E nel cuore del V municipio, i volontari della Casa Famiglia Lodovico Pavoni continuano ad operare tra i quartieri della Marranella, Tor Pignattara e il Pigneto con la distribuzione di aiuti alimentari.

In zona Centocelle alcuni piccoli alimentari hanno attivato delle solidali iniziative di spesa sospesa. "In un solo giorno siamo riusciti a riempire quasi 4 cartoni di beni di prima necessità da distribuire alle famiglie più bisognose - scrive il negozio Mister Risparmio su Facebook - un ringraziamento va a tutti coloro che hanno aderito all’iniziativa spesa sospesa. Noi continueremo a raccogliere e chiunque voglia aderire può farlo anche presso il nostro punto vendita".

Anche il Mercato Centocelle di piazza delle Iris ha scelto di non abbandonare chi ha realmente bisogno, mettendo a disposizione, il sabato dalle 14,30 generi alimentari di vario genere (fino ad esaurimento scorte).

Nel quadrante Est della Capitale, volontari e associazioni sono scesi in campo per attivare raccolte alimentari a favore dei più bisognosi. A Borghesiana è l'associazione Sos Angeli del Soccorso a prendersi cura delle persone meno abbienti con una raccolta alimentare, alla quale molti cittadini generosi stanno partecipando, e che viene poi smistata nelle famiglie che ne fanno richiesta. A Tor Bella Monaca, sono i volontari della Protezione Civile ad aver avviato la raccolta di alimenti "Spesa amica".

Da martedì 31 marzo, anche Ercoli 1928 - nelle due sedi di viale Parioli e del quartiere Prati, ha dato il via alla raccolta Spesa Sospesa. I clienti (anche quelli che chiamano per il delivery), potranno contribuire a riempire i cesti destinati alla Comunità di Sant’Egidio per le emergenze da Coronavirus. Ercoli mette a disposizione dei clienti scaffali con prodotti utili come pane, pelati, scatolame, tutto quello che può servire insomma alla Comunità per la preparazione dei pasti e delle buste per i più bisognosi.

Vivi ha chiuso i suoi locali ma si è attivata per far fronte all’emergenza delle famiglie romane che non possono permettersi di acquistare beni alimentari. In collaborazione con ACLI Roma, associazione di promozione sociale che tra le sue attività provvede a dar da mangiare ai meno fortunati con il progetto “Il cibo che serve”, ha attivato l’iniziativa benefica “La Spesa Sospesa” alla quale accedere tramite il suo sito www.vivibistrot.com. E' possibile acquistare una spesa di prodotti di uso comune per una famiglia romana in difficoltà al costo di 20€ (pasta, sugo, zucchero, farina, ecc.). Vivi e ACLI di Roma si occupano di recapitarla ai più bisognosi. 

La spesa sospesa raggiunge, inoltre, Manziana. Sulla pagina Facebook del supermercato Hurra' è stato pubblicato questo post: "Da domani all'ingresso del nostro punto vendita, sarà a disposizione una cesta dove potrete inserire qualsiasi prodotto da destinare alle famiglie bisognose".

Roma Capitale informa, inoltre, che si possono comprare e/o cucinare cibi, oppure donare fondi e i volontari di Sant'Egidio li porteranno a chi ne ha bisogno chiamando al numero 3348135420.

Pacchi di alimenti su panchine, marciapiedi e fuori dai palazzi

C'è anche chi, in queste ore, sta lasciando pacchi di alimenti sulle panchine delle piazzebuste di pane appese davanti a negozi chiusi. "Se hai bisogno prendi". "Nessuno resta indietro" sono i messaggi lasciati da chi ha dato vita a queste importanti iniziative. In via Domenico Panaroli 9, Centocelle, è stato posizionato un carrello con attaccato un avviso: "Chi ha metta. Chi non ha prenda". Lo stesso avviene in via dei Gelsi 83, in via dei Ginepri 70 e in altri tanti punti del quartiere: pasta, pane in cassetta, farina, scatolame e generi alimentari di prima necessità. 

Un effetto domino destinato a coinvolgere, presto, tante altre realtà capitoline e del Lazio. E la solidarietà viaggia e si diffonde proprio sui social in queste ore: su Facebook, in particolare, nascono gruppi dedicati alla spesa sospesa, sui quali poter segnalare i supermercati aderenti e le donazioni degli utenti. 

Spesa sospesa e raccolte alimentari: l'elenco delle iniziative a Roma e nel Lazio

Spesa sospesa Casetta Rossa

"Botteghe solidali" Vitinia

Distribuzione alimenti volontari della Casa Famiglia Lodovico Pavoni V Municipio

Supermercato Hurra' Manziana

Spesa sospesa Ercoli 1928 Prati e Parioli

Sos Angeli del Soccorso a Borghesiana

Spesa Amica raccolta alimentare a Tor Bella Monaca

Mister Risparmio, Centocelle

Spesa sospesa Municipio II

Spesa sospesa a Montesacro

Una Mano Solidale, ceste con alimenti nelle vie di Roma

Spesa sospesa Campagna Amica

Spesa solidale "Nonna Roma" V Municipio

Spesa sospesa da Piazza Bologna a Tiburtina

Cassetta sospesa a Settecamini

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Coronavirus, a Roma sette nuovi casi: undici in totale nel Lazio

  • Tragedia a Roma: trovato nella sua auto il corpo senza vita di Rocco Panetta

Torna su
RomaToday è in caricamento