San Raffaele annuncia 500 licenziamenti Montino: “Faremo liste di mobilità”

L'azienda motiva i licenziamenti con il declassamento subito nel piano regionale della Sanità. Il vicepresidente Montino: “ Stiamo per decidere una lista di mobilità per creare ammortizzatori sociali per i dipendenti che fuoriescono dalle singole strutture sanitarie”

Il gruppo San Raffaele potrebbe passare presto dalle parole ai fatti. Dopo i 400 licenziamenti concretizzatisi a luglio e i 500 minacciati a metà ottobre, nei giorni scorsi il gruppo Tosinvest ha deciso di rompere gli indugi e di avviare le procedure di licenziamento per 500 lavoratori del gruppo nel Lazio.

L'annuncio è stato anche dato ai sindacati che hanno immediatamente richiesto un intervento alla Regione, ovvero la convocazione di un tavolo per provare a scongiurare quest'ulteriore licenziamento.

I licenziamenti sono motivati da parte dell'azienda con il piano sanitario della Regione Lazio che ha causato il declassamento delle prestazioni sanitarie e la loro riduzione dopo l'emanazione dei Decreti commissariali 41 e 56 del 2009. Il 26 ottobre ci sarebbe dovuto essere un tavolo concertativo sulla vertenza. Tavolo che è però andato deserto, provocando di fatto la reazione dell'annuncio dei 500 licenziamenti.

Il presidente della Regione Lazio ha oggi risposto all'annuncio della San Raffaele annunciando l'apertura di una lista di mobilità: "Stiamo per decidere una lista di mobilità per creare ammortizzatori sociali per i dipendenti che fuoriescono dalle singole strutture sanitarie”.

Lo stesso Montino risponde a chi parla di un problema Angelucci per la sanità del Lazio: “Non c'è un problema Angelucci, ma un problema finanziario della Regione, che riguarda tutti, comprese le Asl. Per quanto riguarda gli istituti come il San Raffaele e il Santa Lucia  il discorso è legato al budget 2009, che non è ancora stato firmato. Poi sugli effetti dell'occupazione mi auguro che ci sia un senso di responsabilità da parte di tutti".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento