Saldi, partenza timida in centro: vie piene e negozi vuoti

Cna Commercio Roma: "Se il buongiorno si vede dal mattino, saremo costretti a rivedere le nostre previsioni: contavamo su un +5/10 per cento"

Foto Infophoto/A.Ronchini

Vie affollate di potenziali clienti, negozi un po' meno. Partenza timida per il primo giorno di saldi nella Capitale. E' ancora presto per fare bilanci, ma a quanto emerso dalle associazioni di categoria, non c'è stato l'assalto atteso agli esercizi commerciali. 

Il commento di Cna Roma non lascia grandi margini di ottimismo: "Se il buongiorno si vede dal mattino possiamo dire che l'andamento sarà piuttosto timido. - ha dichiarato la presidente Giovanna Marchese Bellaroto - stamattina non ci sono stati gli assalti ai negozi, tranne che per le catene low-cost e dubito che le cose possano cambiare nelle prossime ore". Se sarà questo l'andamento, "saremo costretti a rivedere le nostre previsioni: contavano su un +5/10%, ma questa mattina è stato lievemente inferiore rispetto all'anno scorso". 

Il trend non proprio positivo riguarda per lo più le vie dello shopping, nel centro storico. Va meglio invece nei centri commerciali, come del resto già provato dalle feste natalizie. Un fiume di gente ha affollato Porta di Roma per tutta la giornata. Un via vai tra i negozi con mani piene di buste. E commercianti tutto sommato soddisfatti. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • "Partenza timida" perchè se li sono già comprati i giorni precedenti...

Notizie di oggi

  • Politica

    Rom, lo sgombero "disumano" al River crea malumori tra i grillini. E spunta un progetto per rifare il campo 

  • Politica

    Elezioni: a Roma e provincia è un centrodestra in cerca d'autore. Risorge il Pd, M5s esulta solo a Pomezia

  • Cronaca

    Sfonda il cancello del locale con il furgone dei panini, un ferito

  • Cronaca

    "Questa è la mia zona", poi lo ferisce alla schiena con un paio di forbici. Paura alla Stazione Tibus

I più letti della settimana

  • Schianto sul lungotevere, due morti. Perde la vita lo chef stellato Alessandro Narducci

  • I romani e il trasporto pubblico: viva la metro, ma diminuiamo le attese

  • Droga ed estorsioni col metodo mafioso, così "Zio Franco" controllava la zona di Montespaccato

  • Sangue sul lungotevere: quattro morti e cinque feriti per incidente in una settimana

  • Prenestina: provoca incidente, ferisce due bimbe e scappa a piedi. Rintracciato pirata della strada

  • Addio a Alessandro Narducci, giovane chef di Acquolina morto in un incidente

Torna su
RomaToday è in caricamento