Paola Pisano nominata ministro dell’innovazione tecnologica del governo Conte bis

L’Italia si dota con il nuovo governo di un ministero all’Innovazione con la nomina di Paola Pisano. Le congratulazioni del dott. Gabriele Ferrieri Presidente dell’ANGI - Associazione Nazionale Giovani Innovatori

Paola Pisano nuovo ministro dell’innovazione tecnologica del governo Conte Bis. Da assessore all’innovazione di Torino, Paola Pisano (M5S), classe 1977, ha ora il compito dal nuovo Governo Conte di affrontare il delicato tema della trasformazione digitale del Paese.

Dopo il dipartimento alla trasformazione digitale ecco il dicastero all’innovazione sotto Palazzo Chigi per guidare il paese ad un processo di rinnovamento per il rilancio e lo sviluppo che mira a colmare il divario con gli altri paesi europei.

Spetterà quindi a Paola Pisano il lavoro di digitalizzazione della Pubblica Amministrazione e coordinare le numerose agenzie già strutturate. Si ipotizza che riunirà il Dipartimento per la trasformazione digitale attualmente guidato da Luca Attias e l’Agenzia per l'Italia digitale presieduta da Teresa Alvaro.

Fondamentali i prossimi passi per un coordinamento sulle interazioni per i temi del digitale con altri ministeri. La neo ministra si dovrà occupare di trasformazione della PA e del Fondo dell'Innovazione (che deve partire), ma ci sono tante partite sotto i ministeri dello Sviluppo economico guidato ora dal neo Ministro Stefano Patuanelli (banda larga, industry 4.0), Sanità, Giustizia e Scuola in attesa di procedere per delineare i loro progetti del digitale.

Il ritorno del ministero dell’innovazione e la nomina di Paola Pisano hanno ricevuto le congratulazioni e i migliori auguri da parte del dott. Gabriele Ferrieri, Presidente dell’ANGI - Associazione Nazionale Giovani Innovatori, punto di riferimento italiano su giovani e innovazione. Promotori di numerose iniziative e progetti di livello nazionale ed internazionali a favore dei giovani, imprese e mondo innovazione tra cui: il Manifesto Europeo per l’Innovazione e il Premio Nazionale ANGI. Iniziative promosse e patrocinate dal Parlamento Europeo, dalla Camera dei Deputati e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

La scelta del premier Conte di ripristinare il ministero dell’innovazione tecnologica la riteniamo una decisione saggia e giusta – commenta Gabriele Ferrieri presidente dell’ANGIIn più occasioni come portavoce dei giovani innovatori abbiamo invocato questa possibilità per sostenere in modo sempre più forte e importante lo sviluppo e la crescita del nostro ecosistema paese, mettendo al centro dell’agenda il tema giovani, innovazione e digitale. Siamo davvero lieti che questo appello sia stato ascoltato e porgiamo le nostre più sincere congratulazioni al nuovo ministro, Paola Pisano, per l’importante lavoro che dovrà essere portato avanti”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

  • Ecco il Salario Center: a Roma nord un nuovo centro commerciale

Torna su
RomaToday è in caricamento