Ecco la Roma che non chiude per ferie: l'elenco delle attività aperte ad agosto pubblicato da Cna

Torna, con la settima edizione, "AAA: Artigiani, commercianti e servizi aperti ad agosto", l'iniziativa di Cna Roma che si propone di stilare un elenco di attività che non chiudono nel periodo estivo: "Nell'elenco oltre 700 imprese"

La conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa presso un'officina del centro (foto Facebook Cna di Roma)

Ormai è agosto, la città sembra svuotarsi, e sulle vetrine di negozi e attività commerciali è sempre più facile leggere la scritta: chiuso per ferie. Un vero problema per i tanti, molti romani che passeranno il periodo estivo nella Capitale. Da un tubo che perde acqua all'auto che fatica ad accendersi, sono molti gli imprevisti che per essere risolti non potranno contare sull'idraulico di fiducia o sull'officina sotto casa. Per questo motivo anche quest'anno Cna Roma, con il contributo di Roma Capitale, ha dato il via alla settima edizione di “AAA: Artigiani, commercianti e servizi aperti ad agosto”.

Fino a giovedì gli esercizi commerciali che rimarranno aperti anche ad agosto potranno registrarsi e comparire sull'elenco online disponibile a partire da oggi pomeriggio sul sito della Cna di Roma (www.cnapmi.org), di Roma Capitale (www.comune.roma.it) e al numero ChiamaRoma di Roma Capitale 06.06.06. L'iniziativa prevede inoltre la diffusione di un adesivo da apporre sulle vetrine degli esercizi commerciali per far sapere a chi resta in città le date di apertura. Le attività sono distruibuite su tutto il territorio cittadino e in provincia. Da quest'anno anche una nuova categoria, quella delle imprese di pronto intervento che resteranno aperte il giorno di Ferragosto: 110 in totale, tra ascensoristi, fabbri, idraulici, autoriparatori e odontotecnici. 

“Anche quest’anno sono centinaia le imprese che hanno aderito all’iniziativa: oltre settecento” scrive Cna in una nota. “Presentato oggi nell’officina di un autoriparatore a due passi dai Fori Imperiali, l’elenco di servizi e attività artigianali e commerciali è consultabile, zona per zona di Roma e provincia, dai romani che avranno bisogno di trovare la più vicina officina, bottega di fabbro, autoriparatore, idraulico e così via. E dai turisti, in cerca di una farmacia aperta, di un bar o di un ristorante”. A segnare l'utilità dell'iniziativa, i numeri dei romani che rimarranno in città: “Erano il 37,4% l’anno scorso, sono il 45% (contro il 31% della media nazionale) quest’anno secondo i dati di Federconsumatori Lazio”. 

L'interesse delle imprese verso l'iniziativa cresce. “Molte nel centro, ma tante soprattutto nelle periferie, dove le adesioni sono aumentate del 10% rispetto all’anno scorso. Per Giancarlo, fabbro dell’Alberone aperto tutto agosto e aderente sin dalle prime edizioni, tante le chiamate arrivate grazie a ChiamaRoma 060606. Un’occasione in più anche per Giampaolo, titolare di una tintolavanderia a Portuense, di far sapere già da qualche giorno prima di agosto che il servizio non chiude per ferie. Sono 780 (il 10% in più rispetto all’anno scorso) quelle già iscritte all’elenco, aperto alle adesioni ancora per una settimana. Tra i settori più rappresentati autoriparazione (15%), commercio e i servizi (13%), impiantistica (idraulica ed elettricisti, 12%) e acconciatura ed estetica (10%)”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • Tragico epilogo a Ponte di Nona: trovato il cadavere di Amina De Amicis, l'89enne scomparsa 6 giorni fa

  • Lavori al Colosseo: sabato 21 e domenica 22 settembre chiuse 13 stazioni della metro B

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento