Msc punta forte su Civitavecchia: nel 2020 previsto l'arrivo di 560.000 turisti

Oggi il primo arrivo di Msc Bellissima

Il Comandante della nave Mattia Manzi, il Direttore Commerciale Luca Valentini, i sindaci di Civitavecchia, Santa Marinella, Tarquinia, Monte Romano e Tolfa, e i rappresentanti di Guardia Costiera, Autorità di Sistema Portuale, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco, Vigili urbani, Polizia di frontiera, piloti, ormeggiatori, rimorchiatori.

Arriva per la prima volta oggi a Civitavecchia con i suoi 5.700 passeggeri MSC Bellissima, una delle navi più moderne e tecnologicamente avanzate - anche sotto il profilo ambientale - della giovane flotta di MSC Crociere. Nel principale scalo crocieristico italiano, durante la prossima stagione 2020, la compagnia effettuerà complessivamente 117 scali, movimentando un totale di circa 560.000 passeggeri e confermando così la centralità rivestita da Civitavecchia e dal suo porto nelle strategie del gruppo crocieristico.

Per celebrare il primo attracco di MSC Bellissima è stata organizzata, a bordo della nave, la tradizionale cerimonia del 'Maiden Call'. Alla presenza del management di MSC Crociere, hanno scambiato il crest con il Comandante della nave, Mattia Manzi, le principali istituzioni e autorità civili e militari, tra cui il sindaco di Civitavecchia, Ernesto Tedesco, il sindaco di Santa Marinella, Pietro Tidei, il sindaco di Tarquinia, Alessandro Giulivi, il sindaco di Monte Romano, Maurizio Testa e il sindaco di Tolfa, Luigi Landi, il Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale Francesco Di Majo, il Comandante della Capitaneria di Porto, Capitano di Vascello Vincenzo Leone, il Colonnello Armando Franza, Comandante del Reparto Aeronavale della Guardia di Finanza, il Tenente Colonnello Claudio Maria Sciarretta, Comandante del Gruppo di Civitavecchia della Guardia di Finanza, il Direttore delle Dogane, Luca Turchi, il Comandante dei Vigili Urbani Ivano Berti, la Responsabile della Polizia di Frontiera Lorenza Ripamonti, il Capo Distaccamento dei Vigili del Fuoco Cosimo Argentieri, il Capo Pilota di Civitavecchia, Michele Scotto Lavina, il Presidente dei Rimorchiatori Laziali Alessandro Russo, Presidente del Gruppo Ormeggiatori Angelo Bonomo, il Presidente dell’Agenzia Marittima Bellettieri Massimo Soppelsa.

“Siamo particolarmente orgogliosi di portare a Civitavecchia uno dei fiori all’occhiello della nostra flotta, a testimonianza della centralità rivestita dallo scalo laziale nella strategia di crescita di MSC Crociere”, ha spiegato il Country Manager Leonardo Massa. “Civitavecchia non rappresenta, infatti, solo la porta di ingresso per la Capitale, ma è anche una meta turistica di prim’ordine, grazie a un territorio ricco di siti archeologici, culturali e naturali da non perdere”.

MSC Bellissima è la quarta di 17 navi che entreranno in servizio tra il 2017 e il 2027, come previsto dal nuovo piano di crescita che vedrà triplicare a 5,5 milioni la capacità passeggeri della flotta di MSC Crociere, destinata a raggiungere le 29 unità entro il 2027. Lunga 315 metri, in grado di ospitare circa 6.000 passeggeri e con una stazza lorda pari a 171.598 tonnellate, MSC Bellissima è la più grande nave da crociera mai costruita da un armatore europeo. Grazie a un design unico e a dimensioni che ne facilitano la manovrabilità, la nave è in grado di attraccare in tutti i principali porti del mondo, ampliando la gamma di itinerari e destinazioni a disposizione dei passeggeri.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: oggi a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Scuole chiuse a Roma per maltempo: la decisione del Campidoglio

  • Non rientra a casa e i genitori denunciano la sua scomparsa: trovato morto dopo incidente stradale

  • Five Guys, il colosso americano di burger and fries inaugura a Roma

  • Incidente sul Raccordo Anulare: scontro auto-moto, morto centauro

  • Sardine a Roma, sabato la manifestazione: chiusa metro San Giovanni e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento