L'atelier Alberta Florence presenta la collezione estiva "La joie de vivre"

Giovedì 27 aprile la Galleria Ciemme di Gerardo Capece Minutolo e Umberto Mantineo Roma ospitano la nuova capsule collection dell’atelier di Giulia Mondolfi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

"La Joie de Vivre" è il nome della collezione primavera estate 2017 di Alberta Florence, l'atelier della giovane designer Giulia Mondolfi, ispirata alla figura di Francoise Gilot, compagna di Picasso e modella di Matisse. Al centro una figura femminile fiera della sua dolcezza, ma al tempo stesso consapevole e coraggiosa. Le nuove creazioni saranno presentate a Roma giovedì 27 aprile, negli spazi della Galleria Ciemme e di Umberto Mantineo Roma, a partire dalle ore 18 (via dei Banchi Vecchi 59 e 103). "Per la nuova collezione - dichiara Giulia Mondolfi - mi sono ispirata alla figura di Francoise Gilot (protagonista del dipinto di Picasso "La Joie de Vivre"). Sono rimasta incantata da Francoise, dalla sua grande forza morale e dalla sua dolcezza. Mi ha colpito il suo coraggio, la sua intraprendenza e la capacità di dominare e vincere anche le paure più profonde.

Ho scelto tessuti colorati e pieni di stampe - prosegue Giulia - che richiamassero i paesaggi, le ceramiche, i colori e i profumi di Vallauris, il paesino della Costa Azzurra che ha ospitato Francoise e Picasso negli anni '50. Questa collezione è un invito ad assaporare i contrasti della vita, la dedico a tutte quelle donne fiere e capaci di inseguire scalze il proprio sogno".

Nelle creazioni della nuova capsule collection di Alberta Florence, tutti pezzi unici confezionati a mano a Firenze, predominano gli abbinamenti contrastati come il fucsia e il verde, e toni definiti come turchese e ocra. Sete leggere, trasparenti ed evanescenti, cotoni lavorati e decorati vanno a comporre una collezione in cui intrecci di rami, foglie, fiori e scene di vita bucolica esaltano una femminilità ostinata e passionale. In occasione della presentazione della capi di Alberta Florence, la Galleria Ciemme di Gerardo Capece Minutolo (www.galleriaciemme.com) esporrà una serie di stampe dell'artista fiorentino Andrea Gatti (classe 1984).

Paesaggi visionari, sospesi tra tradizione e immaginazione, fra antichi ricordi e fantasia, opere che conservano il senso dell'esatto e della prospettiva, ma s'inseriscono in un contesto del tutto contemporaneo. Sempre all'insegna dell'arte la collaborazione con lo studio Umberto Mantineo Roma, promessa dell'architettura d'interni, in cui è esposta una selezione di complementi di arredo di firme illustri come Fornasetti, Ponti e Parisi. In degustazione i vini dell'azienda Fratelli Osio (www.calagrande.it), storica realtà agricola della Maremma Toscana. Cinque ettari a vitigno dove sono prodotti vini bianchi, frutto della varietà autoctona "ansonica", e altri classici vini come Morellino di Scansano, Bianco di Pitigliano, Capalbio e Sovana.

La collezione "La Joie de Vivrè" rimarrà in esposizione presso la Galleria Ciemme anche venerdì 28 e sabato 29 aprile (10.30-18.30).

Torna su
RomaToday è in caricamento