Fiumicino, da oggi scatta la tassa di soggiorno

Parte da oggi il provvedimento da 2 euro al giorno che coinvolgerà i turisti che alloggeranno nel territorio comunale di Fiumicino

Da oggi 1 marzo i turisti che pernotteranno nel Comune di Fiumicino dovranno pagare una tassa di soggiorno pari a 2 euro giornalieri. L'imposta, simile a quella in vigore a Roma, coinvolge i turisti che pernotteranno in alberghi, bed & breakfast, ville e appartamenti in affitto. La tassa sarà applicata per un massimo di dieci giorni, dopo di che il turista non dovrà più pagarla.

Esentati dal provvedimento i minori, gli ultrasettantenni, le forze armate in servizio e i parenti dei degenti in ospedale. Il provvedimento dovrebbe portare nelle casse del Comune circa un milione di euro e rientra nel decreto sul federalismo fiscale municipale.              

Secondo il consigliere comunale De Vecchis "l'imposta di soggiorno è un'opportunità per il Comune visto che il 50% del ricavato sarà destinato alla promozione del turismo e del suo indotto".

Informazioni e modalità di pagamento sul sito www.comune.fiumicino.rm.gov.it .

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Terremoto Roma, quattro scosse avvertite nella Capitale

    • Politica

      Raggi va in tv e si autoassolve: "Mi rivoterei. Datemi il tempo dato agli altri sindaci"

    • mobilità

      Nomentana, dopo 26 anni sbloccata la pista ciclabile: "A settembre via ai lavori"

    • Economia

      Sky lascia Roma e trasloca a Milano: 120 esuberi e 300 trasferimenti

    I più letti della settimana

    • Sky lascia Roma e trasloca a Milano: 120 esuberi e 300 trasferimenti

    • Mercato immobiliare, da piazza di Spagna al Colosseo scendono i prezzi delle case in centro 

    • Vigna Stelluti perde una delle sue gemme: chiude la Libreria Fanucci

    • Almaviva, Zingaretti prova a riaprire la vertenza e va dal Governo

    • TiTraduco.com, traduzioni e interpretariato a Roma

    • Inglese, che disastro! Guida per chi pensa di non essere portato per le lingue

    Torna su
    RomaToday è in caricamento