EmmePiù e Caritas insieme per l'iniziativa Carrello sospeso

Obiettivo la raccolta di generi alimentari destinate alle persone in difficoltà

L’emergenza che stiamo vivendo amplifica i problemi e i bisogni primari delle famiglie più fragili e dei cosiddetti “invisibili”, vale a dire le persone che vivono ai margini e non riescono ad attivarsi per la richiesta di beni di prima necessità.

Le soluzioni messe in campo dalle istituzioni in questi giorni, si affiancano alle iniziative locali di solidarietà da parte di imprese e cittadini per favorire la raccolta alimentare da distribuire alla comunità locale.

Con questo obiettivo Emme Più Supermercati, di proprietà del Gruppo Maiorana, sta attivamente collaborando con Parrocchie, Comuni e Protezione Civile, favorendo presso i punti vendita la raccolta di generi alimentari donati dai cittadini, da devolvere alle realtà territoriali più vicine alle persone in difficoltà della comunità di zona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La solidarietà espressa fattivamente sul territorio è da sempre una prerogativa del Gruppo Maiorana", si legge in un comunicato. "Da anni partecipa ai progetti promossi dalla Caritas. Anche in questa emergenza il Gruppo ha voluto portare il proprio contributo sostenendo l’iniziativa di solidarietà “Carrello Sospeso”. Nei punti vendita Emme Più sosterrà il carrello della solidarietà della Caritas destinato alla raccolta di generi alimentari di prima necessità, che saranno poi donati dall’Emporio della Caritas di Roma alle persone in difficoltà, al fine di garantire loro una continuità alimentare".
  
"Dall’inizio dell’emergenza", spiega l'azienda, "nei Supermercati Emme Più si è sviluppata una maggiore richiesta di approvvigionamento di generi alimentari. Grazie alla forte sinergia con il Gruppo Maiorana, che sul territorio dispone di un centro di distribuzione con piattaforme di prodotti freschi e freschissimi e di 4 Cash& Carry, si accorcia la filiera distributiva, garantendo sempre un’ampia fornitura quotidiana ai 41 punti vendita Emme Più".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Roma 19 nuovi contagiati: sono 3826 gli attuali positivi nel Lazio

  • Coronavirus, 20 nuovi contagi tra Roma e provincia: 3786 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 10 nuovi contagi: sono 3635 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 16 nuovi contagiati: nel Lazio sono 3786 gli attuali casi positivi

  • Omicidio suicidio a Roma: uccide la moglie e si spara dopo aver ferito il figlio

  • Coronavirus, a Roma 15 nuovi contagiati: sono 3637 gli attuali casi positivi nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento