Ecco Cinecittà World: l'apertura al pubblico il prossimo 24 luglio

Svelato il parco di Castel Romano. Venti attrazioni, 8 set cinematografici, 4 teatri, tra cui quello di grande impatto dove si terrà lo show permanente 'Enigma', bar, negozi e 4 ristoranti a tema. In totale 25 ettari

Foto Riccardi Paolo AgrPress

"A me le attrazioni fanno paura. Ho realizzato solo le scenografie rendendo omaggio ai film che Cinecittà ha fatto nei suoi 80 anni di vita, cercando di farlo al meglio possibile". A parlare è Dante Ferretti, ideatore del parco Cinecittà World che questa mattina è stato per la prima volta svelato ai giornalisti.

Il parco è stato realizzato a Castel Romano dal gruppo Ieg (Italian entertainment group) di Luigi Abete, Diego e Andrea Della Valle, Aurelio De Laurentis e la famiglia Haggiag, lo stesso gruppo di privati che oggi gestisce gli storici studios sulla Tuscolana dove girarono i loro film Fellini e tutti gli altri grandi registi della storia del cinema italiano.

Cinecittà world potrà contare complessivamente su 20 attrazioni, 8 set cinematografici, 4 teatri, tra cui quello di grande impatto dove si terrà lo show permanente 'Enigma', bar, negozi e 4 ristoranti a tema. In totale 25 ettari. Sarà aperto dalle 10 alle 23 su 260 giorni totali con biglietti d'ingresso al costo di 29 euro (23 per minori di 10 anni e over 65).

L'investimento, fino ad oggi, è stato di 250 milioni. Il parco darà lavoro a 500 persone alle quali si aggiungono altre 500 nell'indotto. Nel 2015 sono attesi 1,5 milioni di visitatori con un fatturato di 55 milioni. Seguirà una seconda fase di sviluppo del parco che portera' l'investimento totale a 500 milioni.

L'apertura al pubblico avverà il prossimo 24 luglio.

Il primo ingresso è la riproduzione fedele dell'entrata degli studios di Fellini e Rossellini. Poi passando dentro la bocca enorme del mostruoso dio Moloch del film 'Cabiria' si entra direttamente nel set di 'Gangs of New York'. (ma le scenografie originali restano sulla Tuscolana). A sinistra ecco le prime montagne russe acquatiche 'Water ride'. Poco piu' in la' le spettacolari roller coaster Altair, una delle eccellenze del parco con un tracciato costituito da 10 inversioni a 360 gradi con le evoluzioni 'cobra roll' e 'corkscrew'. E poi in fondo il villaggio western ispirato ai film di Sergio Leone, con la colonna sonora dal vivo delle musiche di Ennio Morricone, e i figuranti vestiti da pistoleri. A destra la torre a caduta libera, alta 60 metri, Erawan. Tutto intorno decine di altre attrazioni, teatri, set cinematografici e giochi per piccoli e grandi.

Presente all'inaugurazione il preidente di IEG Italian Entertainment Group Spa che ha spiegato: "L'Italia ha due autostrade dello sviluppo: la prima, in uscita, è l'internazionalizzazione del made in Italy; la seconda è l'accoglienza dei cittadini del mondo in Italia, di chi viene a godere della qualità di vita italiana e di un'offerta di entertainment di qualità. Noi abbiamo investito su questa autostrada di sviluppo, l'entertainment".

Quello del Parco "è stato un progetto lungo che è diventato lento, perché concettualmente è nato nel 2003 ma", ha assicurato Abete, "lo avremmo realizzato in cinque anni anziché in 10" se ci fossero state "regole e burocrazia che funzionano".

Quanto al luogo dove si è scelto di costruire Cinecittà World, Abete ha sottolineato: "Perché un parco a tema sulla Pontina? Proprio perché c'è la Pontina. Questo è un luogo centrale tra città e mare dove vivono milioni di cittadini di Roma. È sull'asse Civitavecchia, Fiumicino, Ostia, Pratica di Mare, Ciampino, era logico si facesse qua. Perché noi guardiamo lontano. Vi si accenderà da tre strade. Siamo sereni e convinti della nostra scelta e, prima o poi, smetteranno di discutere se fare l'autostrada".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento