Da Atlantia fondi per la lotta al Covid-19: a Roma un milione di euro al Gemelli e 300mila euro per Tor Vergata

Cinque milioni in totale donati alla Protezione Civile, all'ospedale di Genova e tre progetti su Roma

L'ingresso del nuovo “Covid Hospital” del Policlinico di Roma - Tor Vergata

Sviluppare un innovativo sistema di intelligenza artificiale in grado di prevedere l’evoluzione del virus e di altre malattie infettive. A renderlo possibile un milione di euro donato da Atlantia al Policlinico Gemelli. Lo stanziamento è stato deliberato ieri dal Cda di Atlantia, con un'erogazione che arriva a 5 milioni di euro. Su Roma soldi anche per altri due progetti: 500mila euro per il nuovo "Covid Hospital" di Tor Vergata e 300mila euro per la comunità di Sant'Egidio. 

Il progetto del Gemelli

I fondi di Atlantia saranno decisivi per la piattaforma di “intelligenza artificiale” del Policlinico Gemelli di Roma. L'ospedale sta sviluppando un laboratorio di Intelligenza Artificiale dedicato alla ricerca medica. Attraverso le risorse messe a disposizione da Atlantia, pari a 1 milione di euro, il laboratorio potrà sviluppare in tempi rapidi una innovativa piattaforma che, basandosi sull’elaborazione dei dati diagnostici del Covid19, sarà in grado di accorciare i tempi di diagnosi, ridurre i tempi di screening, creare sistemi automatici (BOT) in grado di facilitare e ottimizzare il percorso diagnostico. 

La piattaforma gestirà anche algoritmi di tipo “predittivo”, che consentiranno di individuare in anticipo pazienti con alta probabilità di sviluppare complicazioni gravi da Covid19, segnalando correlazioni non ancora note fra i risultati di diversi esami clinici comunemente prescritti. Questo sistema sarà in continuo aggiornamento, e migliorerà progressivamente il suo potere predittivo con l’acquisizione di dati provenienti anche da dispositivi remoti. 

Si tratta di una nuova piattaforma di intelligenza artificiale sviluppata nel nostro Paese che, una volta terminata l’emergenza Coronavirus, proseguirà la propria attività di analisi nel campo predittivo, rappresentando un passo strategico nell’evoluzione dei paradigmi di cura progettati dal Policlinico Gemelli per il prossimo futuro.

Supporto al nuovo “Covid Hospital” del Policlinico di Roma - Tor Vergata

In accordo con la Regione Lazio inoltre Atlantia supporterà la realizzazione del “Covid Hospital” del Policlinico di Tor Vergata, dove saranno ospitati circa 80 malati di Covid19. Il contributo di 500mila euro sarà impiegato per finanziare una parte dei lavori di ristrutturazione degli ambienti e per l’acquisto delle attrezzature mediche necessarie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Supporto alle attività della Comunità di Sant’Egidio

Trecentomila gli euro per Sant'Egidio. Anche in questa situazione di difficoltà, la Comunità di Sant’Egidio sta proseguendo nel fornire assistenza alle persone maggiormente bisognose. Atlantia ha deciso di contribuire alle meritorie attività caritatevoli della Comunità, mettendo a disposizione l’importo di 300mila euro, che consentirà di acquistare derrate alimentari, mascherine, prodotti igienizzanti, guanti mono-uso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Ho preso il muro fratellì”, l’infrazione costa cara all’ex rapper, patente ritirata ed auto sequestrata

  • Omicidio suicidio a Roma: uccide la moglie e si spara dopo aver ferito il figlio

  • Coronavirus, a Roma 10 nuovi contagi: sono 3635 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 15 nuovi contagiati: sono 3637 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 9 nuovi contagi: sono quindi 3554 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 8 nuovi contagiati in 24 ore: sono 3538 gli attuali casi positivi nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento