Ad Albano il programma di telelettura dei contatori del gas

La cittadina di Albano, nei Castelli Romani, sarà una delle sei città italiane e l'unica nel Lazio scelta dal gestore Italgas per avviare la telelettura dei contatori del gas per conteggiare il consumo effettivo e non più quello stimato

Albano Laziale è una delle sei città italiane prescelte  dall’Italgas per sperimentare ed avviare il progetto di telelettura dei contatori del gas, che consentirà la rilevazione automatica dei consumi di gas effettivamente sostenuti. Non più, dunque, consumi stimati, ma la piena corrispondenza tra i consumi effettuati e quelli fatturati dalle società di vendita del gas.

I contenuti dell’iniziativa, la tecnologia impiegata e le applicazioni sul territorio cittadino sono state illustrate lo scorso due dicembre, nel corso di una conferenza stampa, organizzata presso la sala giunta di palazzo Savelli alla presenza del sindaco, Marco Mattei e del responsabile del progetto l’ingegnere Vigo.

Il progetto di Italgas prevede, nella fase iniziale, la sperimentazione delle tecnologie attualmente disponibili sul mercato per selezionare quella che meglio soddisfa le esigenze di affidabilità, tempestività e continuità di trasmissione.

Le particolari caratteristiche morfologiche fanno di Albano  un ambiente ideale per lo sviluppo operativo della telelettura dei contatori del gas. La città, infatti, sintetizza le peculiarità orografiche del Paese: presenta una superficie pianeggiante, una escursione altimetrica, un centro storico, aree con edilizia moderna, palazzi e villette.

Nella sperimentazione saranno coinvolte 400 famiglie e verrà realizzata in un arco di tempo di circa un anno. Il contatore del gas delle famiglie interessate dall’iniziativa è stato adeguato alla trasmissione dei dati relativi ai consumi con l’installazione di un piccolo apparecchio trasmettitore o sostituito con un nuovo contatore già dotato di trasmittente. Durante la fase di sperimentazione i dati relativi ai consumi continueranno a essere rilevati anche attraverso le tradizionali modalità come la lettura  manuale.

“E’ grande la soddisfazione – ha dichiarato il sindaco Marco Mattei – di vedere la nostra città scelta dall’ Italgas, tra le sei città italiane,  per l’avvio del progetto di telettura dei contatori . Questa iniziativa , nella direzione della piena trasparenza del rapporto con i cittadini , testimonia che la nostra scelta di continuare nel tempo la partenership con l’azienda  è stata e rimane una scelta oculata”.

Oltre ad Albano Laziale, sono interessate dal programma di sperimentazione Cerro Maggiore in provincia di Milano, Asti, Enna, Monopoli nel barese e Teor vicino Udine, per complessive 5.000 famiglie.







Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Sciopero a Roma: mercoledì 24 luglio a rischio bus, metro e tram. Gli orari

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

Torna su
RomaToday è in caricamento