Si apre maxi voragine mentre passeggia: ferita una donna. Residenti restano senza acqua

E' accaduto su un marciapiede di via Catania, altezza incrocio via Lomellina. Sul posto polizia locale, vigili del fuoco e carabinieri

La donna ferita dopo essere caduta nella maxi voragine in via Catania

Stava passeggiando sul marciapiede quando il terreno sotto di lei è sprofondato facendola cadere e ferendola alle gambe. La maxi voragine si è aperta questa mattina (15 gennaio) poco prima delle 12:00 su via Catania, zona piazza Bologna-Nomentano. Qui, all'altezza dell'incrocio con via Lomellina, il terreno ha ceduto aprendo una buca di diversi metri di diametro e di almeno due metri di profondità. Soccorsa dai carabinieri la signora, una donna italiana di 78 anni, è stata affidata alle cure dell'ambulanza del 118 che l'ha trasportata al Policlinico Umberto I dolorante e con delle ferite alle gambe. 

Maxi voragine in via Catania

Prestati i primi soccorsi alla donna classe 1940 da parte dei militari dell'Arma della compagnia Parioli, in via Catania sono quindi intervenuti gli agenti del II Gruppo Nomentanto (ex III Sapienza) della Polizia Locale di Roma Capitale. Chiuso il perimetro dove si è aperta la voragine, al Nomentano è arrivata anche la squadra 3A dei vigili del fuoco del Comando provinciale di Roma che ha svolto i primi accertamenti. Copiosa la perdita d'acqua ben visibile sotto la voragine apertasi poco prima. 

Donna cade nella buca e rimane ferita

Ferita la donna, forte è stato il boato che ha accompagnato il cedimento del manto stradale e del marciapiede adiacente. "Ero in casa - racconta una residente del civico 24 di via Lomellina - quando ho sentito un forte boato, un rumore di crollo che mi ha fatto sobbalzare. Mi sono affacciata al balcone ed ho visto e sentito una signora per terra sul marciapiede che urlava dal dolore e che chiedeva aiuto". "Ero in bagno - spiega un altro residente - poi ho sentito un forte rumore e l'acqua ha smesso di uscire dal lavandino. Ho chiesto ad altri vicini e mi hanno detto che sono rimasti senza acqua corrente anche loro". "Poteva finire molto peggio - chiosa un commerciante -. Per fortuna la signora non si è ferita gravemente ma adesso c'è la paura che il terreno possa sprofondare di nuovo. E questa dovrebbe essere la Capitale d'Italia?". 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Operazione #BucheNuove

La voragine del Nomentano ha trovato il commento ironico di Adriano Palozzi, consigliere regionale FI e vicepresidente della commissione Mobilità a La Pisana: "Si apre voragine in via Catania. L’ennesima a Roma. Continua l’operazione #buchenuove, messa in atto dall’inefficiente giunta Raggi". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Abbiamo impiccato Greta Thunberg a Roma", la rivendicazione su facebook

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

Torna su
RomaToday è in caricamento