Aspetta il marito in auto, un uomo si avvicina con pantaloni abbassati e tenta di violentarla

Mentre la donna spaventata tentava di divincolarsi dalla stretta dello sconosciuto, il marito è intervnuto

Immagine di repertorio

Attimi di terrore nella mattinata di Pasquetta in via della Giustiniana dove un uomo ha tentato di violentare una donna. Erano le 8:30 del mattino del 22 aprile quando una donna seduta in auto in attesa del marito, allontanatosi per qualche minuto, è stata avvicinata da un giovane di origine salvadoregna, con i pantaloni abbassati, che l'ha bloccata nell’auto, tentando di violentarla.

Mentre la donna spaventata tentava di divincolarsi dalla stretta del maniaco, il marito è tornato intervenendo in suo aiuto. Il giovane è così fuggito in via Inverigo, ancora con i pantaloni abbassati, insultando le sue vittime. Mentre la donna chiamava il Numero Unico Unico per le Emergenze, il marito ha iniziato ad inseguire l'aggressore.

Sul posto sono intervenute tempestivamente le pattuglie del Reparto Volanti della Polizia di Stato che hanno bloccato il giovane, nascosto in uno stabile di una via adiacente.

Identificato per un 21enne di origine salvadoregna, alla fine degli accertamenti è stato arrestato per violenza sessuale. La vittima è stata soccorsa e accompagnata nel vicino ospedale, dove è stata visitata secondo il previsto protocollo rosa. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

Torna su
RomaToday è in caricamento