Tor San Lorenzo: maniaco sessuale palpeggia una bagnante in spiaggia, fermato

La violenza sessuale allo stabilimento Piccola Capri. In manette un 50enne residente nel frusinate. Il tentativo sventato dalla reazione della vittima

Violenza sessuale. E’ l’accusa con la quale un 50enne cittadino romeno, residente da anni ad Anagni, in provincia di Frosinone, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Marina Tor San Lorenzo. L’operaio stava passeggiando sul tratto di spiaggia di uno stabilimento balneare denominato “Piccola Capri” quando si è improvvisamente avventato su una bagnante, iniziando a molestarla pesantemente.

REAZIONE DELLA DONNA - La reazione della donna e la presenza di molte persone in quel momento sulla spiaggia,  hanno consentito alla vittima di divincolarsi dalla presa e richiedere l’intervento dei Carabinieri. I militari, dopo aver ricostruito i fatti, hanno raccolto la denuncia della persona offesa e la testimonianza dei numerosi testimoni presenti, procedendo all’arresto del cittadino romeno.

TESTIMONIANZE DI ALTRE MOLESTIE - Nel corso delle attività investigative, inoltre, sono emerse testimonianze in merito ad ulteriori episodi di molestie a sfondo sessuale di cui l’arrestato si sarebbe reso protagonista presso lo stesso stabilimento. Tuttavia, all’esito delle indagini, non sono state rintracciate altre presunte vittime che potessero avvalorare tali accuse. Il cittadino romeno è stato portato nel carcere di Velletri, dove rimarrà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Scomparso da Civitavecchia, il 14enne era a Bologna: così è stato ritrovato Alessandro

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento