Violenta per anni figlia e nipote sedicenni: arrestato

Le violenze sessuali andavano avanti sin dal 2013. Le indagini dei carabinieri dopo che la figlia si allontanò da casa

La terribile accusa con la quale è stato arrestato è quella di abusi sessuali nei confronti della propria figlia e di una nipotina, oggi entrambe sedicenni. L'orco è un cittadino romeno di 44 anni, arrestato dai carabinieri in seguito ad una indagine cominciata il 22 settembre di quest'anno, quando la figlia si allontanò volontariamente dalla propria abitazione facendo perdere le sue tracce. 

DENUNCIA DI SCOMPARSA - La brutta vicenda è stata scoperta dai carabinieri della Compagnia di Frascati al termine di una laboriosa ed intensa attività d’indagine, dopo che i genitori della ragazzina si recarono in caserma per denunciarne la scomparsa, motivandola come conseguenza di una relazione sentimentale che la figlia aveva allacciato con un coetaneo che non vedevano di buon’occhio.

IL RACCONTO DELLA FIGLIA - La realtà si è rivelata tutt’altra cosa quando i Carabinieri sono riusciti, in poche ore, a rintracciare la giovane. In un lungo dialogo avuto con i Carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca, la figlia ha raccontato, in lacrime,che il suo allontanamento era il frutto dei continui abusi che era costretta a subire, ad opera del padre, sin dal 2013.

AUDIZIONE PROTETTA - Con dovizia di particolari, in audizione protetta, la sedicenne ha raccontato che il papà era solito allungare le mani su di lei in casa quando la madre era assente, o a volte  in auto. Le successive indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Roma, hanno consentito di ricostruire i singoli episodi di violenza, scoprendo altresì che l’uomo non aveva abusato solo della figlia, ma anche di una nipote.

VIOLENZA SESSUALE - Al termine delle indagini i Carabinieri della Compagnia di Frascati hanno dato pertanto esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere,emessa dal Tribunale di Roma, nei confronti dell'uomo che è stato accompagnato nel carcere di Regina Coeli. Dovrà rispondere dell’accusa di violenza sessuale continuata aggravata.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Lasciatelo in cella degli ergastolani 5 min a telecamere spente!

  • Ma non ve fate schifo?

  • Che te potessero inchiappetta in 30

  • Tagliategli il pisello e buttate la chiave

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Pestaggio sulla Metro B, arrestato il terzo aggressore di Maurizio Di Francescantonio

  • Politica

    Raggi balla da sola: i dubbi degli ortodossi non frenano la nomina di Tutino

  • Albano

    Tagliato il nastro della Tangenziale dei Castelli Romani, è già aperta al traffico

  • Incidenti stradali

    Incidente ad Anguillara: col T-Max contro guardrail, morto 33enne

I più letti della settimana

  • Ponte Milvio, crolla una palazzina. Abitanti evacuati poco prima

  • Incidente a Fiumicino: donna perde un braccio. L'appello dei familiari: "Cerchiamo informazioni"

  • Incidente ad Anguillara: col T-Max contro guardrail, morto 33enne

  • Caos e traffico sulla via Tuscolana: chiuso il sottopasso in zona Anagnina

  • Incendio in una scuola a Monteverde: paura per gli alunni della Franceschi

  • Crollo in una palazzina a Frascati: estratta viva una persona da sotto le macerie

Torna su
RomaToday è in caricamento