menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Picchia l'ex moglie davanti i bambini: non la poteva avvicinare

Le violenze nella zona di Primavalle. La donna ricoverata all'ospedale con 15 giorni di prognosi. Il 47enne è stato poi arrestato dalla polizia

L'ha picchiata davanti i figli minorenni nonostante fosse stato recentemente raggiunto da un provvedimento di allontanamento del Tribunale di Roma per precedenti maltrattamenti. Una violenza cieca tanto che quando gli agenti della Polizia di Stato sono entrati nell’appartamento hanno dovuto bloccarlo per evitare ulteriori conseguenze. Quarantasette anni, romano, l’uomo aveva appena picchiato la sua ex moglie alla quale peraltro non poteva avvicinarsi. L’episodio, conclusosi con il suo arresto, è accaduto ieri sera in zona Primavalle.

URLA DELL'EX MOGLIE - A chiamare la Polizia alcuni inquilini allertati dalle urla della donna. Visibilmente alterato dall’abuso di sostanze alcoliche, l’uomo non si è calmato neppure alla presenza degli agenti del Reparto Volanti della Questura e del Commissariato Primavalle, i quali lo hanno fermato; nell’abitazione c’era la donna, con un’evidente ferita al volto, e i suoi 4 figli minori, visibilmente spaventati, frutto di una sua precedente relazione.

DIVIETO DI AVVICINAMENTO - La donna ha riferito ai poliziotti delle ingiurie e delle violenze dell’uomo, sposato solo nel 2015, verificatesi in più circostanze,  e che avevano portato al provvedimento del Tribunale che obbligava l’uomo a non avvicinarsi. La donna ha riferito ai poliziotti delle ingiurie e delle violenze dell’uomo verificatesi in più circostanze, già da lei denunciate, e che avevano portato al provvedimento del Tribunale che obbligava l’uomo a non avvicinarsi.

15 GIORNI DI PROGNOSI - Identificato per il 47enne romano, l’uomo è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, lesioni e inottemperanza alla misura del divieto di avvicinamento dalla donna. Quest’ultima è stata poi accompagnata in ospedale dove è stata medicata e giudicata guaribile in 15 giorni.

Potrebbe interessarti

Commenti

    Più letti della settimana

    • Cronaca

      Sara Di Pietrantonio, il fidanzato confessa: "L'ho uccisa io. Poi sono tornato a lavoro"

    • Cronaca

      Magliana: donna trovata morta semi carbonizzata vicino ad un'auto

    • Cronaca

      Rissa tra coppie al parcheggio del Centro Commerciale: donna stesa da un pugno

    • A Roma ci piace

      Le 10 migliori gelaterie di Roma: ecco tutti gli indirizzi

    Torna su