Villa Torlonia: distrutta la lapide della partigiana Joyce Lussu

La condanna dell'Anpi: "Venga subito ricollocata la targa che ricorda una donna eccezionale. Capitano nelle brigate Giustizia e Libertà, ma anche grande intellettuale"

In uno dei vialetti di Villa Torlonia è stata distrutta la targa di marmo dedicata a Joyce Lussu. Il comitato provinciale dell’Associazione Nazionale Partigiani Italiani di Roma "condanna con fermezza l’atto di vile vandalismo e chiede che la targa venga prontamente ricollocata".

Inoltre l'Anpi ricroda che "Joyce Lussu è stata una donna di eccezionale coraggio, che ha partecipato alla Resistenza sia in Francia che a Roma con slancio e generosità. Ha assolto missioni di estrema delicatezza e importanza, irraggiando intorno alla sua mirabile attività un alone di leggenda, come si legge nella motivazione della medaglia d’argento al valor militare conferitale nel dopoguerra. Grande intellettuale, scrittrice, poetessa e traduttrice, sempre partecipe e appassionata, di una vitalità e dirittura morale con pochi uguali". Qui la bio integrale del personaggio.

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

  • Le migliori palestre con piscina a Monteverde

I più letti della settimana

  • La figlia non risponde al telefono da due giorni, chiamano i carabinieri e la trovano morta

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

Torna su
RomaToday è in caricamento