Operazione a Villa Pamphilj, sgomberati gli abusivi e aree sotto sequestro

Trovati anche 50 proiettili. Raggi: "Continua la lotta per ripristinare la legalità nella nostra città"

Foto Associazione per villa Pamphilj

Una settantina di uomini tra vigili e carabinieri, più Ama e Servizio Giardini per occuparsi del verde "liberato". A Villa Pamphilj interviene la forza pubblica. Questa mattina il blitz della polizia Locale, presente con gli agenti guidati dal Comandante Antonio Di Maggio e dal gruppo del XII municipio, e dei carabinieri forestali, a seguito di un provvedimento della Procura di Roma. Durante l'operazione sono stati sgomberati gli insediamenti abusivi di senza tetto, da tempo presenti all'interno e a ridosso di alcuni manufatti, e si è proceduto al sequestro delle aree in questione e alla loro bonifica. 

Durante le perquisizioni è stata anche rinvenuta una scatola contenente 50 proiettili calibro 38 all'interno della "Casetta dei Monti". Le zone bonificate sono state messe in sicurezza e sono stati apposti sigilli per impedire nuovi accessi. Alcuni beni sono stati transennati con filo di ferro e le porte saldate e chiuse con lucchetti e catene. Sono in corso indagini per verificare la provenienza dei proiettili. Al momento dell’intervento non era presente nessuno degli occupanti.

"Continua la lotta per ripristinare la legalità nella nostra città. Oggi la Procura della Repubblica ha coordinato un'azione congiunta con Roma Capitale e il Nucleo investigativo dei Carabinieri Forestali, per sgomberare degli insediamenti abusivi all'interno del parco di Villa Doria Pamphilj. Si tratta di una operazione delicatissima, alla quale hanno collaborato l'Assessorato alla Sostenibilità Ambientale, il Servizio Giardini e Ama, realizzata a tutela di questo straordinario patrimonio architettonico, storico e ambientale di Roma" ha dichiarato in una nota la sindaca Virginia Raggi.

Presente sul posto anche l'assessore all'ambiente Pinuccia Montanari: "Un intervento eccezionale che si aggiunge al lavoro di riqualificazione che stiamo portando avanti per ridare dignità al parco monumentale più grande di Roma, valorizzandolo anche in un'ottica di legalità. Passo dopo passo stiamo ponendo fine agli scandali in questa città". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento