Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

VIDEO | Tor Sapienza, tentano di occupare ex centro immigrati: cittadini scendono in strada

Attimi di tensione in viale Giorgio Morandi nella serata di ieri, lunedì 18 giugno, quando alcuni abitanti hanno notato movimenti strani all’interno dell’ex centro per richiedenti asilo.

 

“Hanno tentato di occupare il palazzo”. Questo l’allarme lanciato dai residenti che si sono poi riversati in strada mettendo in fuga, secondo la loro ricostruzione, una quindicina di persone di origini rom che si erano introdotti nello stabile. Lo stesso che a novembre del 2014 si trasformò in teatro di rivolta contro i richiedenti asilo. E si possono vedere materassi, pannolini, carrozzine. Buttati in strada.

Rimasto vuoto da quando fu chiuso il centro d’accoglienza, il timore dei residenti di questa periferia romana, ora temono le occupazioni. “Sono passato nel pomeriggio e ho visto un furgone con movimenti sospetti”  riferisce un abitante. “Non possiamo tollerare che vengano a vivere qui, non c’è posto per loro”, dice un’altro. 

Attimi di tensione quando un gruppo di abitanti hanno notato nei pressi dello stabile tre ragazzi di origine rom: “Ve ne dovete andare”, urlano. Animi poi sedati dagli agenti di Polizia presenti sul posto e che, vista la situazione resteranno in presidio tutta la notte per evitare scontri o ulteriori tentativi di occupazione. “Abbiamo ottenuto la sorveglianza dello stabile per stanotte mentre al mattino Ama verrà a pulire all’interno della palazzina, il sospetto è che queste persone siano qui dentro già da giorni - spiega Nuccia D’Alessandro, vice presidente del comitato di quartiere Morandi-Cremona -. Sono anni che chiediamo che questa struttura venga utilizzata per evitare appunto le occupazioni, ma non ci hanno mai ascoltato. Rinnoviamo l’invito alla sindaca Virginia Raggi di venire qui per vedere in che situazione viviamo. Prima che accada qualcosa”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento