Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

VIDEO | Centocelle, due serrande forzate in via dei Ciclamini. Il titolare del pub: "Temevo lo avessero bruciato"

Torna la paura a Centocelle quando nella mattinata di lunedì 18 novembre, sono state trovate due serrande forzate nella notte da malviventi

 

“Quando mi hanno avvisato stamattina ho temuto il peggio, che avessero bruciato anche il mio locale”. A parlare è Sasha Spagnoli, titolare dell'ex Spunky pub Centocelle, (a breve Bistur) al civico 115 di via dei Ciclamini. Una frase che racchiude lo stato d’animo dei commercianti del quartiere dopo i fatti accaduti nelle ultime due settimane, prima alla Pecora Elettrica di via delle Palme, poi al Baraka Bristot che, dal locale di Sasha, dista poche decine di metri. 

Forzate le serrande di due locali. La notizia 

“Sono qui da dieci giorni, ci stiamo preparando a cambiare il nome del locale con la nuova gestione - racconta Sasha -, inutile dire che se mi dovesse capitare una cosa del genere per me sarebbe finita”.  Il tentativo di furto, da quanto si apprende dal titolare del pub, dovrebbe essere avvenuto tra le 2:30 e le 3 della notte tra domenica 17 e lunedì 18 novembre. “Prima hanno provato a forzare la mia serranda - racconta Sasha Spagnoli - poi quella del barbiere qui a fianco che, fortunatamente, era all’interno e li ha messi in fuga”.

E in merito ai presidi di polizia presenti nel quartiere dai due incendi dolosi delle scorse settimane, dice: “Ci sono tante pattuglie delle forze dell'ordine durante il giorno e fino a mezzanotte, ma occorre un presidio anche notturno". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento