Via XX Settembre: paura in un B&B, prima il boato poi il crollo. Palazzo evacuato

Sono crollate due pareti da una struttura che ospitava 4 turisti americani, fuori per una escursione

Sarebbe potuta finire in tragedia ed invece il fato ha aiutato 4 turisti americani. Loro, ospiti di un Bed & Breakfast al terzo piano del civico 4 di via XX Settembre, invece, sono illesi perché, in quell'appartamento, non c'erano quando si è verificato il crollo di due pareti, nel bagno e in una camera camera. 

I fatti. Tutto è avvenuto intorno alle 13:00 circa quando un boato ha fatto scoppiare il caos in via XX Settembre. Nessuna fiammata ma una saturazione di qualche gas, secondo i primi riscontri, che ha causato il botto prima del crollo strutturale interno. Allertati, sul posto sono giunti i Vigili del Fuoco, con due squadre e il nucleo NBCR, l'ambulanza e i Carabinieri con la compagnia Roma Centro e la stazione Vittorio Veneto.  

I turisti americani, ospiti della struttura, erano fuori perché impegnati in una gita alle porte di Roma. Questa escursione, probabilmente, li ha salvati. Al momento non risultano feriti. Il palazzo è stato evacuato per precauzione, con le persone all'interno, circa 30, scese in strada autonomamente.

A raccontare gli attimi di terrore vissuto nel palazzo adiacente all'Ambasciata dell'India e di fronte al Ministero della Difesa i tanti lavoratori che alle 13:00 si trovavano sia nella Scala A dell'edificio, dove è avvenuto il crollo, che nelle Scale A e B. "Mi ero alzato per andare in pausa pranzo - racconta un uomo che lavora al terzo piano dell'edificio - quando ho sentito questo forte boato accompagnato dai rumori del crollo". "Ho avuto tanta paura - racconta una seconda lavoratrice in attesa dell'androne del palazzo dopo essere stata evacuata dagli uffici nel quale stava lavorando -. Sembrava una bomba. Poi ho visto del fumo sulle scale e sono uscita dall'ufficio con i colleghi".

"E' stato un attimo - racconta un'altra impiegata che lavorava in un ufficio della scala A al momento del crollo -. La prima cosa che ho pensato e che avessero messo una bomba qui fuori al Ministero (della Difesa ndr)". "Siamo usciti da soli - le parole a RomaToday di una quarta persona evacuata - i soccorritori sono comunque stati velocissimi, quando siamo scesi erano già arrivati pompieri, ambulanza e carabinieri"

L'edificio, di 7 piani, ospita anche diversi uffici. Secondo i Vigili del Fuoco si sono verificati "danni importanti nell'appartamento" anche quello "soprastante al momento risulta inagibile". Sul caso indagano i Carabinieri. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento