Via Tiburtina: scoperto corriere della droga, sequestrati 13 chili di hashish

La droga era suddivisa in 131 panetti. Sequestrati anche 9200 euro

Nascondeva oltre 13 chili di hashish. Ieri mattina, nel corso di una mirata attività info-investigativa, i Carabinieri della Compagnia di Tivoli hanno arrestato, in flagranza di reato, per detenzione ai fini di spaccio, un cittadino del Marocco di 37 anni, nullafacente e con precedenti.

I militari stavano monitorando i movimenti dell’uomo quando giunti in via Tiburtina, località Tivoli Terme, lo hanno bloccato. A seguito della perquisizione personale e  domiciliare è stato trovato  in possesso di 13,100 chili di hashish, suddivisa in 131 panetti, e dell'ingente somma di denaro contante di 9200 euro, ritenuto dagli investigatori provento della pregressa attività illecita, nonché materiale idoneo a tagliare e confezionare le dosi e documenti riconducibili all'attività di spaccio.

Lo stupefacente sequestrato sarà avviato presso i laboratori preposti per le analisi tossicologiche. Dopo l'arresto l'uomo è stato condotto presso il carcere di Rebibbia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Scomparso da Civitavecchia, il 14enne era a Bologna: così è stato ritrovato Alessandro

  • Sciopero Roma 25 ottobre 2019: metro, bus e Cotral a rischio. Orari e informazioni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento