Cadono detriti da un ponte ferroviario: chiusa la via Salaria all'altezza di Settebagni

Lo comunica in una nota l'Anas. Prima è stata chiusa la carreggiata in direzione Rieti, poi quella con la circolazione nel verso opposto. Riaperta completamente intorno poco dopo le 18.30

La via Salaria al km 15,000, all’interno del comune di Roma, è stata provvisoriamente chiusa, prima in direzione Rieti, poi nel verso opposto. Lo comunica l'Anas in una nota. La strada è stata completamente riaperta poco dopo le 18.30, dopo circa tre ore di intervento.

La chiusura si resa necessaria per permettere l’intervento dei vigili del fuoco a seguito della segnalazione della presenza di alcuni detriti caduti da un ponte ferroviario in cattive condizioni. Le deviazioni vengono segnalate lungo la viabilità secondaria limitrofa. Sul posto è presente il personale dell’Anas, dei Vigili del Fuoco, dei Vigili Urbani, al lavoro per ripristinare al più presto le normali condizioni di viabilità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anas raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l'evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web www.stradeanas.it oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione `VAI Anas Plus`, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Inoltre si ricorda che il servizio clienti "Pronto Anas" è raggiungibile chiamando il nuovo numero verde, gratuito, 800 841 148.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Morto a 35 anni di Coronavirus, paura tra i colleghi di Emanuele: il call center chiude, la Regione spiega

  • Coronavirus, a Tor Vergata muore un 35enne: non aveva patologie pregresse

Torna su
RomaToday è in caricamento