Attimi di paura sulla via Pontina: 42enne minaccia di gettarsi giù da un cavalcavia 

Dopo aver scavalcato la recinzione metallica, si è seduto a cavallo del parapetto e ha iniziato a urlare. Sul posto gli agenti di polizia

Foto dal gruppo Facebook pendolari pontina

Momenti di apprensione alle porte della Capitale. Questa mattina intorno alle 9 un uomo, italiano di 42 anni, ha minacciato di gettarsi giù dal cavalcavia di via Nazareno Strampelli sulla via Pontina, nel comune di Ardea.

Dopo aver scavalcato la recinzione metallica, si è seduto a cavallo del parapetto e ha iniziato a urlare. Sul posto sono intervenuti gli uomini del Reparto Volanti, quelli del commissariato di Spinaceto oltre ai Vigili del fuoco e ai soccorsi del 118.

Secondo quanto si apprende, a chiamare i soccorsi sarebbe stato lo stesso 42enne che, una volta raggiunto dalla Polizia che ha cercato in ogni modo di convincerlo a un passo indietro, ha poi desistito dai sui intenti suicidi. Pesanti le ripercussioni sul traffico veicolare nel tratto di statale interessato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Roma Fiumicino: è una 20enne di Ostia la vittima

  • Spari a corso Francia: ladri di Rolex si schiantano contro auto della polizia dopo inseguimento

  • Vede i ladri in casa dalle immagini video, arrestati dalla polizia fra gli applausi dei residenti

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • Terremoto a Roma: scossa ai Castelli Romani avvertita nella Capitale

  • Tragedia sulla Tuscolana: accusa malore nel negozio e muore

Torna su
RomaToday è in caricamento