Voragine in via del Mandrione: strada chiusa, avviata indagine geologica

La strada, chiusa per la "presenza di cavità sotterranee", dovrebbe rimanere così fino al 30 aprile

Via del Mandrione, all'altezza del civico 113, è stata chiusa in via precauzionale a causa della presenza di "cavità sottostanti in avanzato stato di sgrottamento". Un rischio voragini che ha costretto la Polizia Locale e il VII Municipio a chiudere la strada all'altezza del sottopasso ferroviario di via Degli Angeli.

"La chiusura è stata progettata in maniera tale da garantire il rientro a casa di tutti i residenti della via e di tutti i lavoratori delle aziende di via del Mandrione", ha detto Salvatore Vivace, assessore ai lavori pubblici del VII Municipio. Nel frattempo sono immediatamente partite indagini approfondite che condurranno ad un intervento risolutivo, anche con l'aiuto di esperti geologi.

Il municipio VII "si è fatto interamente carico del problema ed è pronto ed attrezzato per l'intervento che avverrà il prima possibile. Ci scusiamo per il disagio, ma la sicurezza dei nostri cittadini ha per noi priorità assoluta". Su Luceverde, tuttavia, si legge che la strada resterà chiusa al traffico fino alle 23:59 del 30 aprile 2018.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento