Follia fra Termini e via Cavour: prima la rapina poi con una pala minaccia i passanti

A creare il panico una transessuale, poi inseguita dalle guardie giurate e fermata dalla polizia

La pala con la quale la transessuale ha minacciato i passanti su via Cavour

Paura fra Termini e via Cavour dove questa mattina una transessuale ha minacciato i passanti con una pala dopo aver tentato una rapina. I fatti hanno cominciato a prendere corpo intorno alle 8:30 di venerdì 22 marzo quando le Guardie Giurate Particolari in servizio ai tornelli della metro Termini sono stati allertati dai passeggeri di una rapina in un'edicola presente nell'area della galleria commerciale della stazione.

Arrivati sul posto i vigilantes hanno trovato una transessuale che, brandendo come un'arma una bottiglia di birra in mano, minacciava un edicolante: "Dammi i soldi, dammi i soldi". Intervengono le GPG Italpol ma la trans reagisce ai due vigilantes e, dopo averli minacciati, si scaglia contro gli stessi che comunque riescono a schivare i colpi.

Oramai fuori controllo la transessuale rompe la bottiglia che aveva in mano e comincia a procurarsi dei tagli sul corpo continuando ad inveire contro tutti. Poi la fuga. La trans esce dalla stazione e arriva su via Cavour. 

Con in mano ancora la bottiglia minaccia passanti ed automobilisti. Poi prende una pala dal cassone di un camioncino da lavoro parcheggiato su via Cavour e prosegue con il suo atteggiamento minatorio. 

Inseguita dalle guardie giurate particolari, che nel frattempo avevano allertato le forze dell'ordine, la transessuale prende via Farini, dove gli sono gli uffici del commissariato Viminale. Intervenuti i poliziotti questi provano a bloccarla ma l'esagitata, dopo aver intanto gettato nella fuga la pala e il coccio di vetro (già recuperati dai vigilantes che la inseguivano), prende un'altra bottiglia dalla borsa e minaccia anche gli agenti.

Bloccata non senza difficoltà dalla polizia, la transessuale è stata portata negli uffici del commissariato Viminale per essere identificata. La sua posizione è ora al vaglio dell'Autorità Giudiziaria. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (21)

  • a me nn interessa che venga ben punita ma interessa solo che nn si abbiano di questi stupidi ma pericolosi episodi con gente che in Italia non deve stare proprio perché non trasmette nessun tipo di cultura ....

  • è facile prendersela con gli ultimi degli ultimi e mai con chi non governa...

    • ma che è la tua fidanzata? via dall'Italia

      • poveraccio ????????

  • Piccoli uomini sempre in cerca di "ordine "pulizia" "giustizia", sempre in cerca dell'uomo "forte"...ma sicuri di essere migliori di tanti altri?...questa nostra città è in rovina,S-governata da esseri affamati dal denaro e lontano anni luce dal BENE COMUNE...Non prendetevela con poveri cristi,il male è sempre nel palazzo...sempre.

    • E come no....E' tutto colpa della società cattiva! Il vero problema di questo disgraziato paese è che non riusciamo a concepire la responsabilità personale. Condizionati dalla matrice culturale cattolica che ammette sempre una emenda, da quella marxista per cui la responsabilità è della struttura economica e mai dell'individuo, perfino dalla deriva psicoanalitica per cui se faccio così è colpa di papà e mammà, non accettiamo quasi mai la conseguenza del nostro agire. Così quello che per altri è ovvio (hai sbagliato paghi) per noi è argomento di discussione. Caro Marco, tu casomai, anche in perfetta buona fede, non fai che perpetrare il triste destino di una società di eterni bambini risentiti. mentalità

    • Come no...è sempre colpa del Potere! La verità è che il problema principale di questo disgraziato paese è che non riesce ad concepire la responsabilità personale. Condizionati dalla matrice cattolica per cui tutto è emendabile e determinato dalla Provvidenza, da quella marxista per cui ogni cosa è riconducibile alla struttura economica perfino dalla deriva psicoanalitica per cui se sbaglio è colpa di mamma' e papà nessuno si sente responsabile dei propri atti. Per cui quello che in altri posti è ovvio (hai sbagliato paga), da noi è oggetto di penose discussioni. Marco forse tu ti senti giusto ed illuminato a ragionare così ma, casomai in buona fede, stai contribuendo al disastro.

    • I "poveri cristi" non vanno in giro a fare rapine e a minacciare la gente con bottiglie rotte, pale etc.

    • Giusto!!!trans libero!!

    • purtroppo hai ragione

  • Che spettacolo!

  • benvenuti a roma termini!

  • Ma solo per fini statistici si può sapere la nazionalità di questo galantuomo (o gentil signora, fate voi)?

    • "per fini statistici" ahhh ahah E comunque è una galandonna non un galantuomo, almeno fino a prova contraria!!

  • " Al vaglio dell'Autorità Giudiciaria"???? E cosa c'è da vagliare…..10 anni a rifà strade a Roma e vedi come jé passa la voja de giocà co la paletta!!!!

    • No, le strade le deve rifare la tua amica

  • sempre peggio

  • che spettacolo sta città!

  • ho assistito in diretta alla fuga da sotto la stazione della trans seminuda inseguita da due guardie giurate che brandevano le manette per ammanettarla e arrestarla, io ho continuato verso i treni ma regnava calma dall'edicolante mentre al bar stavano pulendo per terra dopo aver transennato.mi pare di aver capito che non è stata ammanettata ma solo indotta ad andarsene via seminuda alla fine, ma subito dopo leggo che a via cavour ha fatto le stesse cose ma si vedeva che con la testa non ci stava più. forse la seconda parte della fuga con bottiglia e pala su via cavour fino all'arresto definitivo con grande preoccupazione dei passanti poteva e doveva essere evitato con l'arresto sotto la galleria commerciale che dalla fermata del capolinea dei tram porta ai treni della metropolitana passando per un edicola e un bar appunto.

    • solo per precisare: chiunque in Italia (anche i liberi cittadini) può effettuare un arresto se ci si trova in flagranza di reato...ma la legge continua....senza mezzi coercitivi (no manette, legacci ecc),,,,assurdità...e cmq sono anche io una Guardia Particolare Giurata e non giurata particolare....(accidenti GPG sono le iniziali di Guardia Particolare Giurata) certi giornalai andrebbero istruiti

    • concordo

Notizie di oggi

  • Politica

    Raggi e gli audio nell'inchiesta Ama: così la sindaca ha chiesto di cambiare il bilancio. La Lega: "Deve dimettersi"

  • Cronaca

    Rolex, foto con i vip sui social e occupazione di case sequestrate: così i Casamonica sfidano lo Stato

  • Politica

    Più poteri ai Prefetti: così Salvini commissaria i sindaci. Schiaffo a Raggi dall'alleato leghista

  • Attualità

    Greta Thunberg a Roma, dal Papa al Senato: cresce l'attesa per il discorso in Piazza del Popolo

I più letti della settimana

  • Giustiniana, bimbo di 8 anni precipita dal quinto piano

  • Scuola: 18 istituti della Capitale restano aperti anche per Pasqua

  • Via Crucis al Colosseo: venerdì metro chiusa. Le strade chiuse e le deviazioni

  • Usura, droga ed estorsioni: nuovo colpo al clan Casamonica. 23 arresti. Fra loro 7 donne

  • Viale Manzoni: perde controllo dello scooter e si schianta, morto un 26enne

  • Scontro tra auto: 2 morti, gravissima una bimba di pochi mesi

Torna su
RomaToday è in caricamento