Follia fra Termini e via Cavour: prima la rapina poi con una pala minaccia i passanti

A creare il panico una transessuale, poi inseguita dalle guardie giurate e fermata dalla polizia

La pala con la quale la transessuale ha minacciato i passanti su via Cavour

Paura fra Termini e via Cavour dove questa mattina una transessuale ha minacciato i passanti con una pala dopo aver tentato una rapina. I fatti hanno cominciato a prendere corpo intorno alle 8:30 di venerdì 22 marzo quando le Guardie Giurate Particolari in servizio ai tornelli della metro Termini sono stati allertati dai passeggeri di una rapina in un'edicola presente nell'area della galleria commerciale della stazione.

Arrivati sul posto i vigilantes hanno trovato una transessuale che, brandendo come un'arma una bottiglia di birra in mano, minacciava un edicolante: "Dammi i soldi, dammi i soldi". Intervengono le GPG Italpol ma la trans reagisce ai due vigilantes e, dopo averli minacciati, si scaglia contro gli stessi che comunque riescono a schivare i colpi.

Oramai fuori controllo la transessuale rompe la bottiglia che aveva in mano e comincia a procurarsi dei tagli sul corpo continuando ad inveire contro tutti. Poi la fuga. La trans esce dalla stazione e arriva su via Cavour. 

Con in mano ancora la bottiglia minaccia passanti ed automobilisti. Poi prende una pala dal cassone di un camioncino da lavoro parcheggiato su via Cavour e prosegue con il suo atteggiamento minatorio. 

Inseguita dalle guardie giurate particolari, che nel frattempo avevano allertato le forze dell'ordine, la transessuale prende via Farini, dove gli sono gli uffici del commissariato Viminale. Intervenuti i poliziotti questi provano a bloccarla ma l'esagitata, dopo aver intanto gettato nella fuga la pala e il coccio di vetro (già recuperati dai vigilantes che la inseguivano), prende un'altra bottiglia dalla borsa e minaccia anche gli agenti.

Bloccata non senza difficoltà dalla polizia, la transessuale è stata portata negli uffici del commissariato Viminale per essere identificata. La sua posizione è ora al vaglio dell'Autorità Giudiziaria. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

Torna su
RomaToday è in caricamento