Rompe i vetri di quattro auto per ripulirle, ladro trovato nascosto dentro una vettura

In manette un 29enne. Il predone è stato fermato in flagranza di reato dalla polizia in piazza Pontida

Piazza Pontida (foto google)

E' stato un passante a segnalare alla polizia la presenza di un uomo che rompeva il vetro di un'auto in sosta in piazza Pontida, nella zona di piazza Bologna. Da qui la chiamata al 112. La sala operativa della Questura ha così subito inviato due pattuglie della polizia di Stato, dei commissariati Vescovio e Porta Pia che al loro arrivo, nell’effettuare i controlli, hanno “pizzicato” il ladro ancora rannicchiato dentro una macchina mentre, con l’aiuto di una torcia, rovistava nel portaoggetti. E' accaduto intorno alle 3:00 della notte di mercoledì 11 aprile. 

Vetri auto rotto a piazza Bologna 

Immediatamente bloccato ed arrestato, i poliziotti gli hanno trovato addosso un taglierino ed un martelletto rompivetro. Tunisino di 29 anni, risultato poi con precedenti di polizia ed irregolare sul territorio italiano, aveva danneggiato, per consumare furto, oltre alla vettura all’interno della quale era stato trovato, altri tre veicoli.

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Cerveteri si prepara al Jova Beach Party: bagni vietati e stabilimenti chiusi in anticipo. Tutte le info

  • Fiocco viola e messaggi su schermi: Atac ricorda Sophia, figlia di un dipendente morta dopo una malattia

Torna su
RomaToday è in caricamento