Vestito da donna, si spoglia e si masturba: denunciato e multato maniaco 50enne

A segnalare la presenza dell'uomo una ragazza che stava rincasando a casa e che è stata avvicinata dall'uomo che ha dato vita a questo spettacolo

Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato “Vescovio”, al termine di tempestive indagini, sono giunti all’identificazione di un romano di 50 anni, ritenuto responsabile di aver commesso atti osceni in zona.

In particolare, a chiedere l’intervento della Polizia di Stato, era stata qualche tempo fa, una ragazza residente nel quartiere Trieste. La giovane donna stava rincasando dopo una serata trascorsa in discoteca e, mentre stava parcheggiando l’autovettura, era stata avvicinata da un individuo, vestito con abiti femminili, il quale avvicinandosi a lei, dopo essersi denudato, aveva iniziato a masturbarsi.

I poliziotti, raccolta la testimonianza della vittima e seguendo le descrizioni somatiche fornite, sono riusciti ad individuare l'uomo, ravvisando nello stesso soggetto, l’autore che  già in passato, aveva dato luogo a simili episodi. Con vari precedenti di Polizia, è stato denunciato in stato di libertà, nonché, sanzionato per gli atti osceni commessi con una multa di 10.000 euro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

Torna su
RomaToday è in caricamento