Casal Bruciato: petardi, fumogeni e vernice rossa davanti la sede di Autostrade

La protesta davanti la sede di via Alberto Bergamani. La zona è stata delimitata

Vernice rossa, due petardi e un fumogeno. Blitz contro il gruppo Autostrade per l'Italia a Roma. E' successo oggi 12 ottobre, alle 16 circa, in via Alberto Bergamini 50.

Ignoti hanno fatto esplodere due artifizi pirotecnici, uditi da diversi passanti che avevano pensato al lancio di una molotov, acceso un fumogeno e quinti lanciato vernice rossa contro l'ingresso della sede di Casal Bruciato. Sul posto i Carabinieri. La zona è stata delimitata. Nessuno è rimasto ferito. Da chiarire i motivi dell'atto vandalico.

Affisso anche un cartellone con la scritta "Nazionalizzare ora, manifestazione 20 ottobre", firmato "Noi restiamo" con una stella a cinque punte. L'azione sarebbe stata portata a termine per rilanciare la manifestazione a favore delle nazionalizzazioni in programma a Roma il 20 ottobre e a cui hanno aderito, tra gli altri, diversi esponenti di Potere al popolo, Usb, Sinistra italiana, Eurostop e la rete 'Noi restiamo'. La vernice rossa, intorno alle 16:50 circa, è stata poi coperta con della carta bianca, da alcuni impiegati. 

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Sciopero, a Roma lunedì 16 settembre a rischio i bus in periferia

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento