Vitinia: nascondono vaso etrusco di 2400 anni fa, denunciati

I Carabinieri hanno fermato i due mentre percorrevano, a bordo di un'auto, via Sarsina

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno denunciato in stato di libertà un 59enne, originario di Civitavecchia con precedenti, e un 68enne, originario di Norcia, entrambi residenti a Roma, con l'accusa di ricettazione.

I due, mentre percorrevano, a bordo di un'auto via Sarsina, zona Vitinia sono stati fermati dai militari. Nascondevano tra i sedili del veicolo, un bucchero (vaso) di età etrusca, risalente a circa 2.400 anni fa e di valore inestimabile, illecitamente detenuto. Sul vaso, sottoposto a sequestro, saranno eseguiti accertamenti per risalire all’esatta provenienza.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Arbitro aggredito a San Basilio, parla l'ex ultrà della Lazio: "Così ho salvato Riccardo Bernardini"

  • Politica

    Roma come Napoli, Grancio con De Magistris: ecco la delibera su "gli orribili non luoghi"

  • Politica

    Raggi, il week end della purificazione: assoluzione e referendum flop rafforzano la sindaca

  • Attualità

    Referendum tpl, il giorno dopo: "Raggi e Meleo indecenti. Atac ancora a rischio fallimento"

I più letti della settimana

  • Roma, terremoto in provincia di Rieti: scossa avvertita nella Capitale

  • Manifestazione contro il razzismo a Roma: strade chiuse e bus deviati

  • Incidente via Portuense: maxi carambola, auto finisce sopra una seconda vettura

  • Referendum Atac, a Roma domenica 11 novembre si vota: tutto quello che c'è da sapere

  • Referendum Atac, i risultati: quorum non raggiunto. Netta l'affermazione del sì

  • Raggi assolta, Di Maio esulta: "I giornalisti infimi sciacalli, cani da riporto di Mafia Capitale"

Torna su
RomaToday è in caricamento