Vandali nella sede Ugl: vetri spaccati e locali a soqquadro

Colpiti i locali di via Cesare Rasponi, gestiti dal leghista Andrea Liburdi. Sul posto la Scientifica

Vetri spaccati nella sede Ugl

Vandali nella sede Ugl del quartiere Nomentano. Ignoti hanno fatto irruzione questa notte nei locali di via Cesare Rasponi. Si sono introdotti all'interno spaccando la serranda e i vetri. Poi, una volta dentro, hanno messo a soqquadro le stanze distruggendo gli arredi. Nessun furto importante, se non quello di una cartellina con documenti politici di scarso rilievo. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia di Stato e della Scientifica che indagano sull'accaduto. 

Il sindacato, si sa, è legato al centrodestra, in particolare alla Lega di Salvini, essendo il responsabile Andrea Liburdi anche dirigente romano del partito. E allora diventa più che plausibile collegare il blitz a intenti politici, specie alla luce di due episodi in particolare. Il recente stop della Prefettura al centro di accoglienza che stava per sorgere a Settecamini, il Cas Villa Drina, per "ragioni di sicurezza e ordine pubblico". Liburdi ha subito esultato su Facebook così: "Possiamo gridare ad alta voce che il supporto che abbiano dato ai cittadini ha avuto il giusto esito". Una vittoria dei leghisti che può aver scatenato reazioni in ambienti di segno politico opposto. 

E ancora la battaglia della Lega contro l'infopoint per migranti che il comune di Roma vuole realizzare alla stazione Tiburtina. "Un atto anonimo e vile che evidenzia come in questo Paese ci siano ancora troppe persone che non accettano visioni politiche diverse da quelle loro" ha commentato a RomaToday Andrea Liburdi. Segue il commento della consigliera regionale della Lega Laura Corrotti: "Solidarietà ai lavoratori della sede zonale UGL, vittime di un atto vandalico ingiustificato che va ben oltre la dialettica democratica. La violenza, in tutte le sue forme, non può essere mai accettata come strumento di espressione politica".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (6)

  • Attaccare le sedi dei leghisti vuote è una perdita di tempo.

  • Solidarietà ad Andrea Liburdi. Ecco una persona che si batte per i cittadini. Bravo

    • Dalle risposte di "Massimo" e de "l'altro mondo" dovresti capire perchè gli italiani attaccano le sedi dei leghisti. E' legittima difesa.

    • Solo "per" i cittadini bianchi, maschi, etero e cattolici. Si batte "contro" tutti gli altri.E gli altri si difendono.

      • se vuoi difendere i neri i drogati gli sXXXYXYti dei centri sociali perchè non hai fatto il giudice ? si sa quelli come te fanno carriera.....ma è finita la pacchia fatevene una regione zecche

      • Povero nero ringrazia il tuo badrone

Notizie di oggi

  • Politica

    Baobab, parla l'assessora Baldassarre: "Con la collaborazione dei volontari si possono evitare sgomberi"

  • Politica

    Via Prenestina 944, nell'ex hotel occupato 460 persone senz'acqua né luce. E ora si teme lo sgombero

  • Politica

    Ecopass, inizia la discussione in Aula: "Cambierà il volto della nostra città"

  • Politica

    Grillo: "Svuotare i palazzi di Roma dal potere: una cittadella federale tra Magliana e Fiumicino"

I più letti della settimana

  • Manifestazione contro il razzismo a Roma: strade chiuse e bus deviati

  • Incidente via Portuense: maxi carambola, auto finisce sopra una seconda vettura

  • Referendum Atac, a Roma domenica 11 novembre si vota: tutto quello che c'è da sapere

  • Referendum Atac, i risultati: quorum non raggiunto. Netta l'affermazione del sì

  • Atac punta sul digitale: accordo con Moovit per migliorare l'infomobilità

  • Raggi assolta, Di Maio esulta: "I giornalisti infimi sciacalli, cani da riporto di Mafia Capitale"

Torna su
RomaToday è in caricamento