Valmontone, tentano truffa a 84enne: arrestati finti operatori telefonici

I due ragazzi sono entrati in casa dell'anziano e fingendosi operatori telefonici cercano di fargli sottoscrivere un contratto per cambiare gestore

Hanno tentato di truffare un anziano di 84 anni cercando di fargli sottoscrivere un contratto per cambiare compagnia telefonica. E' successo a Valmontone. I due, un ragazzo di 32 anni di Pomezia ed una ragazza 19enne di Roma, si erano introdotti con l’inganno a casa dell’anziano, fingendosi operatori di un gestore telefonico, del quale però non erano direttamente dipendenti, e si erano fatti consegnare l’ultima bolletta con la relativa fattura, dalla quale avevano annotato il codice personale del cliente unitamente alle generalità, tramite i quali avrebbero attivato un nuovo contratto con un’altra compagnia all’insaputa dell’ignaro utente.

Gli arrestati sono risultati dipendenti di una società di Roma che fornisce servizi per diversi gestori telefonici ma che già ha a suo carico diverse querele per truffa, probabilmente a causa delle modalità poco trasparenti con cui i dipendenti procacciano nuovi clienti. I due giovani sono stati arrestati e condotti al Tribunale di Velletri che ha convalidato l’arresto e rimandato il giudizio che li vedrà indagati per violazione di domicilio e tentata truffa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tor Bella Monaca, stroncata la piazza di spaccio del Principe: fruttava 200mila euro al mese

  • O' Principe di Tor Bella Monaca, spaccio h24 e vita in stile Gomorra: così la palazzina è diventata il suo fortino

  • Spari a corso Francia: ladri di Rolex si schiantano contro auto della polizia dopo inseguimento

  • Vede i ladri in casa dalle immagini video, arrestati dalla polizia fra gli applausi dei residenti

  • Terremoto a Roma: scossa ai Castelli Romani avvertita nella Capitale

  • Tragedia sulla Tuscolana: accusa malore nel negozio e muore

Torna su
RomaToday è in caricamento