Allarme terrorismo a Fiumicino: “Armi vecchie, niente giubbotti, mezzi fermi”

Le preoccupazioni espresse dal segretario generale e quello provinciale della Ugl Polizia di Stato: “Al Leonardo Da Vinci l’antiterrorismo senza investire un euro”

"Armi vecchie, niente giubbotti, macchine ferme. All'aeroporto di Fiumicino l'antiterrorismo senza investire un euro”. Sono lapidari il segretario generale e quello provinciale della Ugl Polizia di Stato in relazione ai mezzi messi a disposizione per la sicurezza al Leonardo Da Vinci:Si parla di allarme terrorismo in Italia - denuncia Valter Mazzetti ma addirittura i reparti che si occupano esclusivamente dei servizi di sicurezza non sono adeguatamente equipaggiati”

SQUADRA LASER - Sindacalista di polizia che denuncia: “L’Unità specializzata sicurezza voli sensibili dell'aeroporto Leonardo Da Vinci, nota come Squadra Laser, può contare su poco di un terzo del personale: soltanto 12 uomini su 30 hanno in dotazione i giubbotti antiproiettile".

AEROPORTO FIUMICINO - "Il caso di Fiumicino non è isolato. Proprio in questi giorni, in tutta Italia, sono stati ritirati i giubbotti antiproiettile e ne è stato restituito un numero notevolmente inferiore. La sicurezza degli operatori - conclude Mazzetti - deve essere considerata una spesa incomprimibile e assolutamente prioritaria, non si può giocare sulla pelle delle forze dell'ordine".

GIUBBOTTI SOTTOCAMICIA - Una situazione denunciata anche dal segretario provinciale dell’Ugo Alessandro Lombardi:Anche se richiesti più volte, gli agenti della Squadra Laser non hanno mai ricevuto in dotazione i giubbotti sottocamicia, con il risultato che i pochi uomini equipaggiati sono limitati nei movimenti e conseguentemente in pericolo qualora dovessero entrare in azione. Senza contare che possono utilizzare solo la pistola d'ordinanza e vecchi fucili MP5: le nuove armi che il Ministero dell'Interno doveva assegnare sono ferme da anni in un magazzino".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PARCO AUTO - Situazione che non migliora per il parco auto: "Gli agenti della squadra - conclude Lombardi - hanno a disposizione soltanto tre veicoli, di cui uno rientrato questa settimana dopo essere stato sottratto per una riparazione 5 mesi fa. Mentre per comunicare hanno a disposizione solo 20 radio, delle quali non tutte sono funzionanti”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Roma, dove ha colpito di più il Coronavirus? Ecco la mappa dei contagi nei municipi

  • Terremoto Roma: nella notte scossa di magnitudo 3, epicentro ad est della Capitale

  • Coronavirus: a Roma 39 nuovi contagiati, 4031 casi totali nel Lazio da inizio epidemia

  • Coronavirus, a Roma 45 nuovi contagiati: 3600 casi nel Lazio da inizio epidemia. "In continua crescita i guariti"

  • Coronavirus, 36 nuovi contagiati a Roma: 3186 gli attuali positivi nel Lazio. Trend per la prima volta è al 3%

Torna su
RomaToday è in caricamento