Picchia la compagna e la costringe alle cure dell'ospedale, le violenze andavano avanti da tempo

Ad essere arrestato dai carabinieri con l'accusa di maltrattamenti in famiglia un uomo di 38 anni

Ubriaco e violento. Così i carabineiri della Compagnia di Colleferro hanno trovato e poi arrestato un 38enne di nazionalità albanese, con precedenti, con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. 

Le violenze a Colleferro, dove i militari sono intervenuti a seguito della richiesta di aiuto di una 34enne, connazionale e moglie dell’arrestato, rimasta ferita dall’ennesima aggressione subita per futili motivi. 

L’immediato intervento dei Carabinieri hanno permesso di interrompere la lite e di soccorrere la vittima che è stata trasportata in ospedale e medicata dai medici che l’hanno giudicata guaribile in 5 giorni di prognosi per contusioni multiple.

I Carabinieri hanno ricostruito l’accaduto, e scoperto che l’uomo aveva già messo in atto tali comportamenti nei confronti della moglie, fatti di insulti, minacce e aggressioni verbali al punto tale che la vittima è stata costretta a cambiare le proprie abitudini di vita.

Dimostrata l’escalation di violenze commesse dal 38enne, i Carabinieri lo hanno arrestato e condotto presso il carcere di Velletri dove è rimasto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Romanzo Criminale di Primavalle: le confessioni di Abbatino e "Accattone" risolvono 4 omicidi

  • Il monopolio di slot machine e scommesse del Re di Roma Nord, smantellato sodalizio dell'ex Banda della Magliana: 38 arresti

  • Salvatore Nicitra, il boss con la pensione d'invalidità: così l'ex della Banda della Magliana è diventato il re di Roma Nord

  • Manifestazione contro i vitalizi, Sardine in piazza e Lazio-Inter: bus deviati e strade chiuse nel week end

  • Amazon a Colleferro, ora è ufficiale. 500 posti di lavoro: ecco come candidarsi

  • Incidente in via Tiburtina, scontro tra camion e auto: morto un uomo. Grave il figlio

Torna su
RomaToday è in caricamento