Ubriaco su via Salaria a 200 km/h: fermato dopo un inseguimento

L'uomo viaggiava a più di 200 Kn/h a bordo di un'auto di grossa cilindrata. I poliziotti sono riusciti a fermarlo dopo un lungo inseguimento: nel sangue del conducente un tasso alcolemico di circa tre volte superiore al consentito

Stava letteralmente volando a bordo di un’auto di grossa cilindrata su via Salaria, direzione fuori Roma, all’altezza dello svincolo della tangenziale, probabilmente senza neanche accorgersi della presenza della pattuglia del Reparto Volanti impegnata in zona nei consueti servizi di controllo del territorio.

Erano circa le tre di notte, quando i Poliziotti, richiesto l’Ausilio alla Sala Operativa hanno iniziato a seguire la potente vettura, lanciata ad oltre 200 km/h, riuscendo a fermarla solo dopo qualche chilometro, all’altezza dell’intersezione con il grande raccordo anulare. Una volta fermato il conducente, un uomo sui trent’anni, è subito apparso in evidente stato di alterazione psicofisico, e soprattutto il suo alito ‘vinoso’ non ha lasciato molti dubbi agli agenti.

L’alcol test ha confermato i sospetti: nel sangue dell’incauto guidatore il tasso di alcol era tre volte superiore al consentito. Condotto presso il Commissariato Fidene Serpentara, è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza, mentre l’autovettura è stata affidata ad un parente.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Sciopero Cotral: venerdì 20 settembre a rischio il servizio extraurbano della Regione Lazio

  • In ritardo di due ore al primo giorno di scuola, le lacrime dei bambini sgomberati da Cardinal Capranica

Torna su
RomaToday è in caricamento