Vallepietra, si tuffa nel torrente e sbatte contro un masso: 35enne rischia la paralisi

E' successo nel pomeriggio, nel cuore del parco dei monti Simbruini, in provincia di Roma. L'uomo era con una comitiva di tre famiglie. E' stato ricoverato al Policlinico Umberto I in codice rosso

Un tuffo azzardato nel torrente per cercare refrigerio, poi la forte botta, e la corsa in ospedale. Questo pomeriggio intorno alle 15, nel cuore del parco dei monti Simbruini, a Vallepietra, una gita fuori porta si è trasformata in tragedia in pochi istanti. 

Un uomo di 35 anni si è tuffato nel corso d’acqua verso le 15, sbattendo contro un masso. Il colpo gli ha provocato una lesione al midollo con rischio di paralisi permanente alle gambe. Faceva parte di una comitiva di tre famiglie, tutte di origine marocchine, che nella mattinata era arrivata nei boschi dell’area intorno a Vallepietra per un barbecue. 

L’allarme è stato raccolto dalla centrale operativa del 118 che nell’area ha inviato l’elisoccorso regionale. L’equipe sanitaria dell’eliambulanza Pegaso 44 ha stabilizzato il paziente che poi è stato in pochi minuti al Dea del Policlinico Umberto I dove è stato ricoverato in codice rosso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Scomparso da Civitavecchia, il 14enne era a Bologna: così è stato ritrovato Alessandro

  • Sciopero Roma 25 ottobre 2019: metro, bus e Cotral a rischio. Orari e informazioni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento