menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Auto intestate a madre e moglie morte: non paga 66mila euro di multe

L'uomo, un dirigente pubblico, ha accumulato ben 1063 multe mai pagate. E' stato scoperto dalla Polizia Locale e denunciato per i reati di falso e truffa

Niente Ztl, divieti di sosta, aree pedonali. Per lui che usava tre auto intestate alla madre e alla moglie morte, non c'era via di Roma che non potesse percorrere. O almeno, così, ha creduto ignorando le sanzioni. Con i tre mezzi, una Jaguar, una Tuareg e una Smart, ha collezionato ben 1063 multe mai pagate. Ma, alla fine, è caduto nelle maglie dei vigili urbani, che da tempo indagano sul fenomeno delle "targhe fantasma". 

L'uomo è un dirigente pubblico, e nel solo anno 2015 ha accumulato 768 passaggi nei varchi Ztl per un totale di 66mila euro di verbali non pagati. Nonostante la complessità dei suoi movimenti e delle sue residenze, tra cui quella della sua giovane nuova moglie, i vigili sono riusciti, grazie anche ad appostamenti, a risalire all'uomo, convocandolo la settimana scorsa al comando generale.

Negli uffici, sicuro dei suoi escamotage per aggirare la legge,il 66enne, ignaro che gli agenti fossero a completa conoscenza della sua storia e dei suoi movimenti, ha negato tutto. Ma alla fine, caduto in contraddizione, ha ammesso le sue responsabilità. I vigili, oltre ad aver sequestrato le carte di circolazione di tutti i veicoli, gli hanno notificato tutti i verbali non pagati, denunciandolo all'autorità giudiziaria per i reati di false dichiarazioni e truffa.
 

Potrebbe interessarti

Commenti (4)

  • Ha fatto bene tanto rubeno tutti vince er più dritto

  • Je fanno ma bella sega

  • pure dirigente pubblico! cci tua che coraggio

  • pure dirigente pubblico!! ccitua che coraggio!

Più letti della settimana

  • Cronaca

    Sara Di Pietrantonio, il fidanzato confessa: "L'ho uccisa io. Poi sono tornato a lavoro"

  • Cronaca

    Magliana: donna trovata morta semi carbonizzata vicino ad un'auto

  • Cronaca

    Rissa tra coppie al parcheggio del Centro Commerciale: donna stesa da un pugno

  • A Roma ci piace

    Le 10 migliori gelaterie di Roma: ecco tutti gli indirizzi

Torna su