Giallo a Trigoria, identificato il cadavere carbonizzato. Indagini sul mondo della prostituzione

Sulla vicenda indagano i poliziotti della Squadra Mobile che hanno ascoltato in queste ore alcuni testimoni

FOTO ANSA/MASSIMO PERCOSSI

Sarebbe di una donna il cadavere trovato carbonizzato ritrovato due giorni fa in via di Trigoria a Roma. E' quanto emerge dai primi risultati dell'autopsia eseguita oggi su quello che resta del corpo: si tratta di un piede, che risulta compatibile con quello di una donna.

I primi risultati dell'autopsia non si è potuto stabilire con esattezza le cause della morte, in quanto il corpo è completamente carbonizzato.

Sulla vicenda indagano i poliziotti della Squadra Mobile che hanno ascoltato in queste ore alcuni testimoni tra cui gli abitanti della zona e alcune prostitute che frequentano l'area di Trigoria, tra loro anche qualche transessuale.

Si stanno cercando anche denunce di scomparsa che potrebbero corrispondere, ma finora gli esiti sarebbero negativi. Al momento non si esclude nessuna pista. La Procura di Roma, nel frattempo, ha aperto un fascicolo per omicidio contro ignoti. Il corpo era stato ritrovato nella serata del 3 giugno dai Vigili del Fuoco impegnati a spegnere un incendio di rifiuti all'altezza del civico 251 di via di Trigoria.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da Civitavecchia, il 14enne era a Bologna: così è stato ritrovato Alessandro

  • Sciopero Roma 25 ottobre 2019: metro, bus e Cotral a rischio. Orari e informazioni

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Ora solare 2019: ecco quando spostare le lancette

Torna su
RomaToday è in caricamento