Trastevere: armato di pistola entra in farmacia, poi aggredisce i carabinieri

Dopo essere stato immobilizzato è stato perquisito e trovato in possesso di una pistola giocattolo

E' entrato armato di pistola in una farmacia di Roma. Bloccato, è stato poi arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Trastevere. E' successo ieri sera. Nei guai è finito così un 47enne, originario della provincia di Salerno, senza occupazione e con precedenti.

I militari sono intervenuti presso l'esercizio commerciale in piazza Santa Maria in Trastevere, a seguito della segnalazione giunta al 112, da parte del titolare della farmacia, che aveva notato l'uomo con la pistola in mano e temeva che stesse per compiere una rapina. I Carabinieri in pochissimi minuti hanno raggiunto l'indirizzo e bloccato il 47enne nella piazza, dove si era allontanato.

Nel corso del controllo il 47enne ha tentato invano di divincolarsi, sferrando anche calci e pugni contro i Carabinieri, al fine di evitare la perquisizione. Dopo essere stato immobilizzato è stato perquisito e trovato in possesso di una pistola giocattolo.

Dopo l’arresto è stato portato in caserma e trattenuto nelle camere di sicurezza in caserma, in attesa del rito direttissimo, dove dovrà difendersi dalle accuse di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

Torna su
RomaToday è in caricamento