Trastevere: maxi rissa tra dieci venditori abusivi, quattro fermi

Già nel pomeriggio le prime scaramucce. Durante la notte la situazione è degenerata ed ha rischiato di coinvolgere anche turisti e passanti

Caos questa notte a Trastevere. Colpa di una rissa che solo l'intervento della Polizia Locale presente sul posto ha evitato degenerasse, con conseguenze più serie. All’1:45 gli agenti del I gruppo Trevi e GSSU (Gruppo Sicurezza Sociale Urbana), impegnati nei controlli anti-movida in zona Trastevere, hanno notato una rissa in via della Lungaretta. Ad azzuffarsi una decina di uomini, per lo più venditori abusivi. Un parapiglia che ha rischiato di coinvolgere anche i passanti ed i turisti che affollavano la via, molto stretta in quel punto.

Intervenuti immediatamente, i caschi bianchi hanno bloccato 4 cittadini di nazionalità senegalese di età compresa tra i 30 e 40 anni, che sono stati portati al comando di via della Greca. Gli altri coinvolti sono riusciti a fuggire. Per i fermati, a causa delle ferite riportate durante gli scontri, sono state prestate cure mediche per lesioni risultate guaribili dai 4 ai 10 giorni.

Secondo quanto riferito dagli stessi protagonisti della lite, alla base della stessa ci sarebbero futili motivi che già nel pomeriggio avrebbero acceso gli animi. A notte ormai fatta la situazione è degenerata e solo l'intervento dei vigili ha evitato il peggio. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Incidente sul Raccordo Anulare: morto giovane agente immobiliare

  • Metro A, nuova fase dei lavori: per 6 giorni stop tra San Giovanni e Ottaviano

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Donna trovata morta nei boschi: era a Fiumicino per il matrimonio della figlia

Torna su
RomaToday è in caricamento