Trastevere, fermati per un controllo: in auto con dosi di cocaina e 5mila euro in contanti

In manette due pusher. Nel corso delle operazioni i due hanno tentato di aggredire fisicamente i Carabinieri e di ostacolarne le attività

Nella notte, i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato due romani di 29 e 40 anni con le accuse di concorso in detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale.

I due erano a bordo di un’utilitaria quando sono incappati in un posto di controllo predisposto dei Carabinieri su viale Trastevere: il loro strano atteggiamento ha spinto i militari ad approfondire le verifiche e nel corso di un’ispezione sono state trovate 56 dosi di cocaina e circa 5.000 euro in contanti, ritenuti provento della loro attività illecite, mentre in casa del 40enne è stato sequestrato anche un bilancino di precisione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso delle operazioni i due hanno tentato di aggredire fisicamente i Carabinieri e di ostacolarne le attività. I pusher sono stati posti agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: a Roma 39 nuovi contagiati, 4031 casi totali nel Lazio da inizio epidemia

  • Coronavirus, a Roma 45 nuovi contagiati: 3600 casi nel Lazio da inizio epidemia. "In continua crescita i guariti"

  • Coronavirus: a Roma 43 nuovi positivi, 4429 casi in totale nel Lazio da inizio epidemia

  • Coronavirus, 36 nuovi contagiati a Roma: 3186 gli attuali positivi nel Lazio. Trend per la prima volta è al 3%

  • Coronavirus: a Roma 45 nuovi contagiati. Nel Lazio 3106 gli attuali positivi, 193 sono in terapia intensiva

  • Spesa on line, consegne a domicilio, e-commerce: le attività aperte che aiutano i romani a restare a casa

Torna su
RomaToday è in caricamento