Ancora trafficanti di droga all'autostazione Tibus, nel borsone 2,2 chili di marijuana

In manette è finito un 19enne. Ad arrestarlo i carabinieri della Compagnia Roma Parioli

Ancora un trafficante di droga pronto a partire su un pullman dall'autostazione Tibus. Sono stati i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Parioli ad arrestare un giovane cittadino nigeriano di 19 anni, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Trafficante di marijuana all'autostazione Tibus 

Lo straniero si aggirava nel piazzale antistante l’Autostazione, in atteggiamento sospetto portando con se un bagaglio a mano ed è stato notato dai Carabinieri che lo hanno fermato per un controllo. A seguito della perquisizione personale e del bagaglio, è stato trovato in possesso di ben 2,180 chili di marijuana, avvolti in una pellicola in cellophane.

Uomo in manette all'autostazione Tibus 

La droga è stata sequestrata mentre l’uomo è stato portato in caserma e trattenuto, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo. Lo straniero era in possesso anche di regolare titolo di viaggio per lasciare la Capitale.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

Torna su
RomaToday è in caricamento