Minaccia gli operatori del SERD con due siringhe insanguinate: voleva più metadone

Arrestato dai Carabinieri un tossicodipendente di 33 anni. Si era introdotto nell’ambulatorio ASL di via Appia Antica e con siringhe sporche di sangue aveva minacciato il personale di turno

Il SERD di via Appia Antica 220: foto di facebook

Voleva più metadone. Per questo un trentatreenne romano, con precedenti, si è presentato all’Ambulatorio Asl di via Appia Antica 220 con due siringhe sporche di sangue.

Il tossicodipendente non ha ritenuto fosse sufficiente la dose prevista per il trattamento terapeutico a cui era sottoposto. Voleva iniettarsi nelle vene una quantità maggiore di metadone. Per ottenerla ha minacciato il personale sanitario del SERD che, a quel punto, ha dovuto interrompere tutte le attività ambulatoriali.

Allertate le Forze dell’Ordine, dopo pochi minuti si sono presentati nella struttura sanitaria di via Appia Antica i Carabinieri della stazione di Porta San Sebastiano. Gli uomini dell’Arma, dopo una breve colluttazione, hanno bloccato ed ammanettato il trentenne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’uomo è stato arrestato per interruzione di pubblico servizio e resistenza a pubblico ufficiale. Si trova ora ai domiciliari in attesa del rito direttissimo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Ho preso il muro fratellì”, l’infrazione costa cara all’ex rapper, patente ritirata ed auto sequestrata

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Tragedia a Montespaccato: ragazzo di 30 anni trovato morto impiccato nel garage di casa

  • Coronavirus, a Roma 8 nuovi contagiati in 24 ore: sono 3538 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 9 nuovi contagi: sono quindi 3554 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

Torna su
RomaToday è in caricamento