Sequestrato in casa, legato, picchiato e rapinato del suo stipendio

La causa scatenante, a dire dei rapinatori, è stato l'utilizzo da parte della vittima dei loro oggetti senza chiedere permesso

Immagine di repertorio

Sono entrati in casa, lo hanno bloccato, legato mani e polsi con dei fili elettrici, strozzato con una felpa e malmenato. Per poi rubargli lo stipendio di 850 euro e buttarlo fuori dal suo appartamento. E' quanto successo in zona Torre Angela, lo scorso 11 febbraio, con vittima un nigeriano accompagnato in ospedale dopo i fatti, poi denunciati alla polizia. 

A picchiarlo selvaggiamente sono stati alcuni suoi conoscenti, connazionali, rintracciati dopo una indagine dalla polizia di Stato con gli agenti del commissariato Casilino Nuovo che hanno arrestato due uomini di 33 e 35 anni, per il reato di rapina aggravata su esecuzione dell'ordinanza emessa dal Tribunale di Roma.

I due uomini, insieme ad altri tre nigeriani (due dei quali arrestati subito dopo l'aggressione dell'11 febbraio) hanno sequestrato la vittima per circa sette ore e, dopo avergli legato i polsi e malmenato con un bastone, lo hanno rapinato. La causa scatenante, secondo i rapinatori, sarebbe stato l'uitilizzo da parte della vittima dei loro oggetti personali senza chiedere permesso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'attività d'indagine ha permesso agli investigatori di arrestare quattro dei 5 aggressori e ricostruire i fatti, mentre continuano le indagini per la ricerca del quinto uomo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Intervengono per sgomberare un appartamento abitato da un'anziana e trovano deposito d'armi

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Coronavirus, a Roma sette nuovi casi: undici in totale nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento